Coronavirus, torna in carcere 47enne protagonista del festino di Pasqua a Pozzuoli

Gli agenti del commissariato di Pozzuoli hanno dato esecuzione alla sospensione della misura della detenzione domiciliare e all’immediata carcerazione, disposta con decreto emesso dal Magistrato del Tribunale di  Sorveglianza di Napoli, nei confronti di Damiano Siddi, 47enne napoletano. L’aggravamento della misura è scaturito in seguito alla denuncia per evasione a carico dell’uomo che, il giorno di Pasqua,  si era reso protagonista di un “festino” ambientato nelle scale di un edificio in via De Chirico nella zona “600 alloggi”, le cui immagini erano state diffuse attraverso un video pubblicato su un noto social network.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online