Roccarainola, ecco la commissione per tutelare cultura e ambiente: Capolongo presidente

ROCCARAINOLA – Nominata la Commissione per la tutela e la valorizzazione dei beni Culturali e Ambientali del Comune di Roccarainola. Con la nomina dell’ingegner Domenico Capolongo e di Anella Franzese, rispettivamente alla presidenza ed alla  vicepresidenza, la commissione entra nel pieno delle sue funzioni. Composta da 17 membri dovrà relazionare annualmente sullo stato dei beni culturali ed ambientali di Roccarainola. Potrà avanzare proposte all’amministrazione comunale sulla programmazione futura esercitando le proprie funzioni in modo autonomo. La Commissione, istituita con la delibera del 18 dicembre del 2019, è stata voluta fortemente dal consigliere con delega alla Cultura Giovanni Sirignano. Numerose le candidature pervenute all’ente di via Roma. “Sono certo- ha detto Giuseppe Russo,  primo cittadino di Rocccarainola – che la commissione farà un lavoro egregio. Le loro proposte e il loro prezioso lavoro di ricerca ci aiuteranno a salvaguardare i nostri beni culturali e stimolare progetti per il futuro”. La commissione svolge il ruolo di supporto tecnico scientifico nell’elaborazione e nell’attuazione delle politiche di conservazione, valorizzazione e tutela dei beni culturali ed ambientali di Roccarainola. Il neo presidente, Domenico Capolongo, punto di riferimento culturale a Roccarainola, nominato all’unanimità, si è detto pronto a guidare una “squadra eccellente che lavorerà sodo per la salvaguardia e il rilancio di un patrimonio di inestimabile valore”. Ecco i componenti (ci sono 11 donne): Domenico Capolongo (presidente), Anella Franzese (vice presidente), Tommaso Napolitano, Giovanni Sirignano, Maria Teresa Ferrara, Rosa Maione, Nunziatina Buglione, Maria Amato, Marta De Rosa, Lidia Mutone, Annamaria Covone, Adele Cassese, Nicola Scotti, Severino Miele, Angelo Miele, Filomena Sirignano e Pasqualina Miele.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online