Serie D, Nocerina troppo forte: poker dei molossi al Nola

NOCERA INFERIORE – Brutto stop per il Nola che non riesce a ripetersi dopo la bella prestazione casalinga contro la capolista Monterosi. Al San Francesco d’Assisi di Nocera Inferiore i nolani sbattono contro i molossi della Nocerina. Orfano di Calvanese che si è fermato a poche ore dall’inizio, mister Rosario Campana conferma l’11 che ha ben figurato contro il Monterosi e sostituisce il difensore proprio ex Nocerina con Andrea Sannia. In porta ci va ancora Capasso, in difesa si schierano l’ex Russo, Pantano e proprio Andrea Sannia, a centrocampo invece Acampora con Ruggiero e Gassama, ai lati Angeletti ed Elefante, in attacco ancora la coppia La Monica-Cozzolino.

PARTENZA CHOC – Inizio da incubo per i nolani. La prima azione degna di nota della gara è infatti di marca rossonera: al 4’ Donida pesca sull’out di destra Fois che crossa in area, Capasso vola e smanaccia fuori. E’ però solo il preludio al gol che arriva al 15’ sempre sugli sviluppi di un cross: punizione tesa dalla sinistra, scontro aereo tra Donida e Pantano che però sembra colpire sfortunatamente nella propria area. Passano 2 minuti e la Nocerina va ancora in gol, questa volta con Donnarumma che tira di prima una palla vagante al limite dell’area, sfera nell’angolino e Capasso battuto ancora. Il Nola risponde al 30’ con La Monica che tenta l’acrobazia su cross di Acampora, la difesa però smorza e la palla arriva sicura nelle mani di Volzone. Poco più tardi arriva la mazzata per il Nola con il tris della Nocerina. Al 38’ Russo tenta di ripartire dalla difesa ma viene intercettato da Diakite che gli scippa palla e si invola in area, trafiggendo un incolpevole Capasso.

LA RIPRESA – Nella seconda frazione di gara mister Campana cerca di dare una svolta alla gara inserendo Caliendo al posto di Cozzolino e alzando in attacco Gassama. I primi minuti del secondo tempo premiano però ancora la Nocerina che trova il quarto gol al 58’ con Dammacco: palla persa a centrocampo dai nolani, contropiede di Diakite e De Iulis, palla al centro per il numero 10 che dribbla Russo in scivolata e sigla il 4-0. 7’ minuti più tardi arriva la batosta per il Nola: palla in profondità per Diakite, Pantano interviene e lo atterra, per il direttore di gara è fallo da ultimo uomo ed espellE il giovane difensore nolano. La Nocerina va in discesa e rischia anche di siglare la quinta rete ma la conclusione di Bottalico al 79’ si stampa sul palo. 2’ più tardi il Nola va vicino al gol: cross di Sagliano e spizzata di Serrano, la palla però viene deviata in corner da Volzone. 6’ dallo scadere ancora Improta protagonista che tenta l’eurogol, il suo colpo di tacco però finisce ancora sul palo. E’ l’ultima emozione della gara: Nocerina 4, Nola 0.

IL TABELLINO

NOCERINA – NOLA  4-0

Nocerina 1910: Volzone, Vecchione, Morero, De Iulis, Dammacco (62’ Manoni), Diakite (70’ Improta), Donida, Katseris(62’ Pisani), Fois(62’ Cuomo), Garofalo, Donnarumma (74’ Bottalico). A disp: Cappa, Rizzo, Massa, Esposito. All: Cavallaro.

Nola 1925: Capasso, Sannia A., Pantano, Angeletti (73’ Luise), Russo, Acampora (70’ Serrano), Gassama, Ruggiero, Elefante (Sagliano 62’), La Monica (55’ Carnicelli), Cozzolino (46’ Caliendo). A disp: Torino, Sannia S., Raiola, Porcaro. All: Campana.

Arbitro: Vingo di Pisa (guardalinee Quici di Campobasso e De Santic di Campobasso).

Reti: Pantano (NC, aut.) 15’, Donnarumma (NC) 17’, Diakite (NC) 38’, Dammacco (NC) 58’.

Note: ammoniti Cozzolino per il Nola e Manoni per la Nocerina, espulso Pantano per il Nola.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online