“Laghi di Boscofangone” nel Nolano, la rabbia dei cittadini: “Vergogna, costruiamo il Mose”

I laghi di Boscofangone parte seconda. Dopo l’articolo e le foto pubblicate di ieri abbiamo ricevuto commenti, messaggi, foto e altri video della situazione nell’area che comprende i comuni di Camposano, Cicciano, Cimitile e Nola. Chi l’ha definita una “vergogna”, “che schifo”, che degrado”, “una situazione che dura da anni”, “chissà dove andremo a finire”, “terra di nessuno”, chi si lamenta dei danni subiti “due mesi fa uno di questi laghi mi è costata una bella riparazione dal meccanico e da 2 mesi sono costretta a fare una strada molto più lunga per arrivare a lavoro al Cis,ormai è impraticabile quella zona”, chi ha salvato il suo cane da una profonda pozza d’acqua e chi sceglie la strada dell’ironia “costruiamo il Mose come a Venezia” o chi sfida l’amico a gara di autonautica. Denominatore comune è la mancanza di interventi da parte delle istituzioni (Regione e Comuni) per una situazione che sembra peggiorare ad ogni pioggia e che ormai è una cartolina di solo degrado.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online