Camposano, un libro di Ponticiello ricostruisce gli anni della dominazione francese

CAMPOSANO  (nl) – Un volume di quasi cento pagine per ricostruire il passato. Un particolare periodo storico di Camposano. E’ il “Catasto Provvisorio del comune di Camposano del 1815”, lavoro dell’architetto e storico Luigi Ponticiello che ripercorre attraverso documenti inediti, foto e schede, gli anni della dominazione francese nel Napoletano e le loro riforme per censire la popolazione e le proprietà dell’intera area. Un tuffo nel passato per ricostruire in maniera minuziosa nomi, strade e disposizioni degli abitati dell’inizio del XIX secolo. “Vivendo in un luogo, frequentandolo, percorrendone più volte le strade si notano aspetti che passerebbero inosservati. E’ una ricerca – scrive nella premessa Ponticiello – nella quale possiamo “incontrare” persone e luoghi”. “Questa fatica è la prima pubblicazione del Rotary Club Marigliano “Adrianea”, la prima di una serie di lavori alla ricerca delle nostre radici” – dice il presidente e camposanese Luigi Barbati. La prefazione del testo è di Louis Siciliano in arte Aluei, compositore e polistrumentista, di recente insignito del titolo di lord dalla Regina Elisabetta II.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online