Marigliano, scoperto un capannone fuorilegge: denunciato 60enne

MARIGLIANO – Continuano senza sosta i controlli della polizia locale di Marigliano. Questa volta a finire sotto la lente di ingrandimento dei caschi bianchi, agli ordine del comandante Emiliano Nacar, è l’area Pip. Nonostante il comando sia a corto di personale stanno proseguendo i controlli di polizia edilizia: la sinergia con l’ufficio tecnico ha interessato il controllo su un capannone industriale dove sono emerse diverse violazioni. Cambio di destinazione d’uso, assenza dei formulari di smaltimento dei prodotti di lavorazione, lavori difformi da quelli consentiti e mancanza di scia amministrativa Il sopralluogo riguarda sia violazioni di carattere edilizia che di natura ambientale unitamente a controlli di polizia amministrativa. Per questi motivi il 60enne titolare è stato denunciato ed è stato chiesto il sequestro. “I controlli stanno continuando in accordo con l’ufficio tecnico anche per le inottemperanze alle ordinanze e si sta lavorando anche per la restituzione degli alloggi popolari nel rione 219 per gli aventi diritto” ha commentato il maggiore Nacar.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online