Cicciano, perseguita l’ex con telefonate e appostamenti: arrestato

CICCIANO (Nello Lauro – Il Mattino.it) – Una storia cominciata e finita in pochi mesi. Diventata poi un assillo quasi quotidiano fino all’epilogo dell’arresto di lui. E’ quanto successo nei giorni scorsi tra un 30enne di Napoli e una 32enne di Cicciano, protagonisti di una tormentata storia d’amore durata quasi sei mesi. Si sono conosciuti, hanno scelto di stare insieme, poi qualcosa si è rotto nella relazione e lei ha scelto di chiudere.  Una decisione che al 30enne partenopeo non è piaciuta. E da lì è cominciato l’incubo. Più telefonate al giorno, spesso da Napoli a Cicciano per presentarsi sotto casa di lei a chiedere di fare pace. Ma la ragazza aveva deciso: la storia era finita. Lui ha continuato, nonostante le denunce, a cercare di contattarla e di vederla fino a quando avrebbe cercato di entrare nel giardino per cercare di parlare ancora una volta con l’ex fidanzata. E la ragazza si è rivolta ai carabinieri di Cicciano che hanno rintracciato l’uomo nel centro abitato e lo hanno arrestato per atti persecutori. L’arresto è stato convalidato dal giudice e il 30enne è ora ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online