Cimitile, “percorsi al femminile”: il Cif premia 9 donne “speciali”

CIMITILE – Nell’affascinante e prezioso complesso delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile, giovedì 23 settembre 2021 dalle ore 17:45, prenderà il via l’VIII edizione di “Percorsi al femminile”. La rassegna di arte, scienza, cultura, sport, gastronomia e solidarietà è organizzata dal Centro Italiano Femminile – sezione comunale di Cimitile – e patrocinata dalla regione Campania oltre che dal comune di Cimitile. Quest’anno il programma riprenderà quasi del tutto la classica tabella di marcia: due serate in luogo delle tre previste canonicamente. Infatti, a causa della pandemia da Covid -19 che ancora ci spinge a tenere alta l’attenzione, abbiamo deciso di rinunciare alla serata di chiusura che prevede generalmente la partecipazione di centinaia di persone. Tuttavia, saremo presenti con la cerimonia di premiazione e con la serata dedicata ad un convegno.

Protagoniste indiscusse, come sempre, le donne. Il parterre 2021 ci regalerà sicuramente tante emozioni, per la presenza di grandi donne che ogni giorno si impegnano per dare valore, volto e forma al mondo femminile.

Durante l’edizione 2021, saranno premiate: Paola Cappuccio (sezione food) – maestra pizzaiola;  Anna Di Cosmo (sezione ambiente) – ordinario di Zoologia del dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II;  Elisabetta Garzo (sezione scienza) – Presidente tribunale Napoli Nord;  Titta Fiore (sezione cultura) – Presidente Fondazione Film Commission regione Campania; Loredana Lerose (sezione giornalismo) – Giornalista;  Carmela Pace (sezione sociale) – Presidente Unicef Italia;  Premio Raffella Carrà (sezione spettacolo) – Viviana Cangiano & Serena Pisa, in arte Ebbanesis; Premio Futuro Femminile – Emanuela Russo (Vincitrice Giochi Regionali Chimica 2021)

Premieranno: Elisa De Luca – Dirigente scolastico ITCSG “Masullo -Theti”;  Carmela Maietta – Giornalista; Emilia Narciso – Presidente Comitato Unicef Campania ;Donatella Provvisiero – Presidente Cif Cimitile; Francesco Urraro – Senatore; Paolo Russo – Onorevole;  Giuseppe Sommese – Consigliere Regione Campania.

Ad accogliere gli ospiti, l’artista Giuseppe D’Angelo nelle vesti de “Il Pulcinella”. Il giovane pasticcere campano Raffaele Caldarelli, presenterà il primo “panettone Percorsi al femminile”.

La manifestazione sarà inaugurata come sempre con una mostra d’arte. Quest’anno, la mostra sarà speciale più che mai, perché verrà allestita da ragazzi e ragazze. Non abbiamo dimenticato quanto questi ultimi due anni siano stati duri soprattutto per i giovani che, anche grazie a questa mostra, saranno liberi di riprendersi spazi a cui per troppo tempo hanno dovuto rinunciare. Spazio ai giovani, anche tra i premiati con la partecipazione della studentessa Emanuela Russo, vincitrice dei giochi della chimica per la regione Campania.

Venerdì 24 settembre, alle ore 18, sempre nel complesso delle Basiliche Paleocristiane, si terrà il convegno “Le madri dell’architettura”, moderato dalla giornalista Autilia Napolitano. Si parlerà della prima donna architettrice, Plautilla Bricci, fino ad arrivare ai giorni nostri, analizzando l’evoluzione della storia dell’architettura e soffermandosi sulle donne architettrici che vi hanno contribuito. Interverranno Antonio Martiniello (architetto Fondatore Kellerarchitettura); Mario Cesarano (Soprintendenza Abap Area Metropolitana di Napoli); Rosa De Luca (Consigliera Tesoriere Ordine degli Architetti di Napoli); Concetta Marrazzo (Consigliera Ordine degli Architetti di Napoli) e Marina Fuomo (Decano di Architettura Tecnica Università degli Studi di Napoli Federico II).

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online