Nola, con Slow Food arriva il “Mercato della Terra”

NOLA – Domenica 21 novembre prende il via a Nola il Mercato della Terra, promosso da Slow Food Agro nolano col patrocinio morale dell’amministrazione comunale. La manifestazione si svolgerà la terza domenica di ogni mese all’interno degli spazi della villa comunale, dalle ore 9 alle 13. I Mercati della Terra sono una rete internazionale di mercati che lavorano secondo i principi di Slow Food, in cui i protagonisti sono i piccoli produttori del territorio e gli artigiani del cibo, che vendono ciò che producono e possono garantire e raccontare in prima persona la qualità dei loro prodotti. Sui banchi del Mercato della Terra si trova cibo di qualità, buono, pulito e giusto: i prodotti sono locali, freschi e stagionali, rispettano l’ambiente e il lavoro dei produttori, sono proposti a prezzi equi, sia per chi compra che per chi vende. I Mercati della Terra non sono solo luoghi dove acquistare prodotti di alta qualità, ma anche spazi per costruire comunità, creare scambi culturali e realizzare iniziative educative, come laboratori didattici e visite guidate al patrimonio artistico e monumentale cittadino. Primo appuntamento culturale alle ore 11 con la visita guidata gratuita delle bellezze del centro storico della città bruniana, a cura della Pro Loco “Nola Città d’Arte”.  “L’intento è quello di avvicinare quanto più possibile i produttori locali alla realtà cittadina”, sottolinea Maria Almavilla, referente del Mercato. “La Villa comunale è un polmone verde frequentato da famiglie con bambini, da anziani e da giovani, rappresenta il fulcro della vita cittadina domenicale. Il nostro Mercato mira a diventare presto un punto di riferimento importante sia per chi verrà ad acquistare che per i tanti piccoli produttori che arriveranno. Le richieste di partecipazione, infatti, stanno arrivando da tutta la Regione e siamo fiduciosi in un rapido decollo del progetto”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online