Regi Lagni esondano, ancora allagamenti e disagi in tutto il Nolano

Un’auto dei vigili quasi inghiottita e due agenti feriti a Saviano, un rione popolare sommerso da acqua, fango e detriti a Cimitile. Auto bloccate e in panne in diversi punti di Nola, pantani nella zona di Boscofangone e dintorni, problemi in diverse città per le caditoie atavicamente ostruite. E’ il (solito) bilancio disastroso di un giorno di maltempo nel Nolano. La causa, manco a dirlo, è la situazione pietosa e drammatica dei Regi Lagni che esondano a causa della quasi inesistente manutenzione che comporta allagamenti, disagi e rischi per case, persone e animali. Una situazione che va avanti da anni come le promesse di bonifica e di progetti per quelli che sarebbero dovuti diventare i “Giardini d’Europa”. (foto dal gruppo Saviano Non Molla)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online