Coronavirus, da oggi la Campania è in zona gialla: ecco cosa cambia

NAPOLI – Da oggi la Campania è in zona gialla. Il passaggio è stato deciso venerdì scorso con un’ordinanza adottata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, alla luce del flusso dei dati del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità . Nello stesso provvedimento è  stato disposto il passaggio della Valle d’Aosta in arancione. Il passaggio della Campania è scattato in seguito alla crescita dei ricoveri in terapia intensiva e nei reparti di degenza ordinaria. Il cambio di colore dipende infatti essenzialmente dalla percentuale di posti letto occupati ma non produce cambiamenti sostanziali nelle attività  quotidiane. Come spiegato dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, la differenza sostanziale è legata all’obbligo di mascherina all’aperto, che in regione è già da tempo in vigore, a prescindere dal passaggio da zona bianca a zona gialla.

ECCO TUTTE LE PRESCRIZIONI PER LA  ZONA GIALLA:

Mascherina obbligatoria in tutti i luoghi all’aperto, non solo al chiuso;
Ci si può spostare tra Regioni e Comuni senza l’autocertificazione e senza green pass;
La zona gialla non prevede il coprifuoco;
Aperti bar e ristoranti, ma si può mangiare al chiuso solo se si ottiene il super green pass (obbligatorio dal 10 gennaio anche per consumare all’aperto nelle strutture di ristorazione);
Le discoteche sono chiuse in zona gialla fino al 31 gennaio 2022;
Il super green pass serve anche per le cerimonie pubbliche e le feste (dal 10 gennaio comprese quelle per i matrimoni)
Cinema, teatri, luoghi di spettacolo, stadi, eventi sportivi sono aperti solo a chi ha il super green pass e con mascherina Ffp2;
Tutti i negozi e i centri commerciali sono aperti (dal 1° febbraio 2022 serve il green pass base, ad eccezione dei servizi essenziali);
In zona gialla sono aperti i parrucchieri e i centri estetici (dal 20 gennaio 2022 serve il green pass base);
aperte palestre, piscine e centri benessere (dal 10 gennaio serve il super green pass anche all’aperto);
Si va a scuola regolarmente, le scuole di ogni ordine e grado sono aperte in zona gialla;
Dal 10 gennaio il super green pass serve per salire su bus urbani ed extraurbani, treni regionali, metropolitana, tram e sugli altri mezzi del trasporto pubblico locale. Obbligatoria la mascherina Ffp2.
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online