Appicca rogo nel Parco del Vesuvio con ‘Gratta e Vinci’ già usati: denunciato

ERCOLANO – Ha appiccato un rogo con numerosi ‘Gratta e vinci’ e biglietti della lotteria, già  utilizzati, all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio: per questo motivo un 53enne di Torre del Greco è stato denunciato per combustione illecita di rifiuti. L’episodio è accaduto in un’area a monte di Contrada Castelluccio a Ercolano. Alcuni residenti hanno notato una colonna di fumo nero e, preoccupati, hanno dato l’allarme ai carabinieri. Sono giunti i carabinieri forestali della stazione Parco di San Sebastiano al Vesuvio che hanno sorpreso l’uomo intento a bruciare rifiuti: plastica ma soprattutto una quantità  enorme di ‘gratta e vinci’ e biglietti della lotteria già  giocati.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online