“Mettimmece ‘o core”: Nola inaugura campagna abbonamenti “rap”

Il Nola chiama a raccolta i suoi tifosi. La società bianconera con lo slogan “Mettimmece o’ core” apre la campagna abbonamenti per la stagione agonistica 2022-2023 che vedrà il Nola nuovamente ai nastri di partenza del campionato di Serie D.

Lo Sporting Club di via Seminario sarà la sede dei match interni di una stagione che avrà come obiettivo quello di migliorare il piazzamento in classifica stimolando ancor di più l’entusiasmo di una piazza che con i fatti e la passione si è dimostrata uomo in più nell’annata appena conclusa.

Quattro le tipologie di abbonamento previste:

“Tessera Ultras” al costo di 80 euro;

“Tessera Supporter” al costo di 120 euro (non sono incluse le Giornate Bianconere);

“Tessera Member” al costo di 250 euro (sciarpa, cappellino e t-shirt in omaggio);

“Tessera Gold” al costo di 500 euro (sciarpa, cappellino, t-shirt in omaggio, con incluse le Giornate Bianconere e la possibilità di viaggiare una volta in stagione in trasferta con la squadra).

In aggiunta sarà possibile aderire al “Club dei 100”, una particolare offerta di partnership rivolte alle piccole e medie aziende che coniuga passione e valorizzazione di tutti quei brand che decideranno di associare la propria immagine a quella del Nola Calcio.

Ancora una volta la società bianconera ha scelto di lanciare un messaggio di appartenenza e di valorizzazione del territorio e delle tradizioni; un messaggio che ben è sintetizzato nel titolo della campagna abbonamenti. Testimonial d’eccezione è stato il rapper Clementino, figlio prediletto dell’agro nolano e grande tifoso bianconero, che non ha esitato a prestare la sua immagine per coinvolgere la tifoseria del Nola insieme ad alcuni dei massimi esponenti della tradizione gigliante che con simpatia e senso di appartenenza hanno accettato l’invito dei vertici societari bianconeri.

Ora è tutto pronto: il Nola è ai nastri di partenza per la nuova stagione e chiama a raccolta il popolo bianconero. Insieme, anche questa volta, per rappresentare una città e una squadra che non hanno mai smesso di camminare assieme.

“Il Nola senza i suoi tifosi non ha ragione di esistere – ha dichiarato il presidente bianconero, Luigi Nappi -. Noi siamo pronti a dare tutto per portare in alto questa squadra ma ai nostri supporter chiediamo solo di metterci il cuore, come recita lo slogan, per dare un piccolo contributo per dimostrarci vicinanza e sostegno fattivo. L’anno scorso ci siamo guadagnati la fiducia della piazza ed ora vogliamo continuare a farla sognare. Senza fare proclami, senza lanciarsi in voli pindarici perché a Nola, come ha detto il nostro Clementino, così si fa e quando non ci arriva la spalla, mettiamoci il cuore”.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online