Pusher nel ristorante dove lavora: arrestato studente 17enne

Pusher a 17 anni nel ristorante dove lavorava saltuariamente. Lo hanno scoperto i carabinieri a Forio d’Ischia. I militari hanno sorpreso il ragazzo, uno studente incensurato del posto, mentre cedeva poco più di tre grammi di hashish a un cliente 19enne del luogo in cambio di 60 euro.

La perquisizione è stata estesa anche nell’abitazione del ragazzo e nell’armadietto di un ristorante dove il giovane lavorava saltuariamente. La droga era proprio lì nel locale e quando i militari sono arrivati hanno scoperto che un collega del giovane, anche lui minorenne perché di anni ne ha 16, aveva tentato di nascondere la droga in un vicino terreno incolto per impedirne il ritrovamento.

Il 16enne è stato denunciato per favoreggiamento. Alla fine sono stati sequestrati 232 grammi di hashish suddivisi in 2 panetti e vari frammenti pronti per il confezionamento, un bilancino di precisione e l’ulteriore somma di 565 euro. L’arrestato è in attesa di giudizio.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online