domenica, Maggio 19, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Licenza scaduta e richiami proibiti: denunciati due bracconieri

I militari della stazione dei carabinieri Forestali di Pozzuoli con le Guardie Venatorie e Zoofile della Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli), durante un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso due bracconieri. Sono un settantenne di Pozzuoli, sprovvisto di tutti i documenti amministrativi per l’esercizio venatorio e con la licenza di porto d’armi scaduta che è stato denunciato alla Procura della Repubblica, presso il tribunale di Napoli Nord e gli sono stati sequestrati il fucile e le munizioni oltre a sanzioni amministrative per 1.136 euro. Poco distante l’altro bracconiere, un 44enne di Giugliano è stato colto in flagrante mentre braccava con l’ausilio di un richiamo elettroacustico vietato dalla legge, l’uomo è stato denunciato e gli sono stati sequestrati il fucile, le munizioni ed il richiamo elettromagnetico.

“Una brutta giornata per i cacciatori. Dopo che il Tar Campania ha ridotto in modo consistente il calendario venatorio, partono i rigidi controlli” dichiara Fabio Procaccini, delegato della Lipu di Napoli. “La difesa della vita, della natura e degli ecosistemi è una mission essenziale soprattutto in questo momento storico e poi – conclude Procaccini – i cacciatori non devono mai dimenticare che la disciplina sulle armi è estremamente importante e va rispettata”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com