lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Serie D, Nola travolto in Sardegna: bianconeri penultimi

Il Nola perde ancora in Sardegna dopo la sconfitta con l’Ilva di una settimana fa. Mister Cavallaro deve rinunciare a D’Orsi per infortunio e schiera Maio nella linea difensiva dei tre, portando Faiello in mediana e Ruggiero dal 1′ al fianco di Maggio, oltre al neo acquisto Bamba sulla fascia destra. La gara va avanti senza grosse occasioni ma al 23′ è il Cos a passare: lancio per Pinna sulla destra, cross teso al centro, intervento in anticipo sfortunato di Cassandro e autogol. Il Nola tenta di ribaltarla e schiaccia nella seconda metà di primo tempo i sardi nella loro metà campo ma le velleità di pareggio si stampano contro la traversa sul tiro cross di Faiello. Nel secondo tempo il Nola subisce subito il gol del 2-0 con Demontis, abile al 46′ a sfruttare un filtrante e a battere Tricarico in uscita. Il Nola spinge, complice anche una formazione ultra offensiva con Kean, Maggio, Oggiano e il giovane D’Angelo, ma capitola nel finale: lancio per Cadau sul filo del fuorigioco che si invola in rete e segna il 3-0. Nel finale succede di tutto: rigore al 95′ per Maggio e gol del 3-1, rigore per il Cos al 98′, Tricarico viene espulso per doppio giallo, in porta va Bontempo ma Nurchi lo batte. Con questa vittoria i sardi scavalcano proprio i bianconeri in classifica che dopo un ottimo inizio di campionato, ora, sono penultimi in classifica. Domenica prossima c’è il derby contro la Paganese.

IL TABELLINO

COS SARRABUS OGLIASTRA – NOLA 4-1

COS Sarrabus Ogliastra: De Luca, Piredda (79′ Garau), Moi, Demontis (72′ Cadau), Nurchi, Cogotti (70′ Piras), Vesi, Piroddi (50′ Manca), Pinna, Derbali, Mat. Floris (65′ Ladu). A disposizione: Mau. Floris, Loi, Zanoni, Cossu. Allenatore: Antonio Carta.

Nola 1925: Tricarico, Bamba, Dommarco (46′ Cirillo), Bontempo, Maio, Cassandro (64′ D’Angelo), Langella (46′ Kean), Faiello (63′ Gonzalez), Caliendo, Ruggiero (52′ Oggiano), Maggio. A disposizione: Diglio, Lucarelli, De Lucia, Staiano. Allenatore: Giovanni Cavallaro.

Arbitro: Colelli di Ostia Lido (assistenti Di Giovenale di Viterbo e Mazza di Reggio Calabria).

Reti: Cassandro aut. (C) 23′, Demontis (C) 46′, Cadau (C) 87′, Maggio (N) rig. 95′, Nurchi (C) rig. 98′.

Note: ammoniti Mat. Floris, Derbali, Cogotti, Manca e Pinna per il COS; ammoniti Caliendo e Maggio per il Nola; espulso Tricarico per il Nola per doppia ammonizione.

CLASSIFICA GIRONE G

Sorrento 23, Palmese 18, Lupa Frascati 17, Cassino 17, Casertana 16, Ilva Maddalena 16, Paganese 15, Angri 14, Arzachena 14, Real Monterondo 14, Portici 11, Tivoli 11, Atletico Uri 11, Pomezia 11, Cos Sarrabus Ogliastra 10, Vis Artena 10, Nola 9, Aprilia 5.

PROSSIMO TURNO

Angri-Tivoli; Aprilia-Cassino; Ateltico Uri-Pomezia; Casertana-Arzachena; Ilva Maddalena-Cos Sarrabus Ogliastra; Nola-Paganese; Palmese-Lupa FRascati; Portici-Real Monterotondo; Sorrento-Vis Artena.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com