Napoli, in casa una bomba sufficiente a polverizzare un camion: arrestato

In casa aveva una bomba che, se fosse esplosa, secondo le valutazioni degli artificieri, avrebbe polverizzato un camion. I carabinieri della compagnia di Napoli Stella, insieme ai nuclei di pronto intervento e al nucleo cinofili di Sarno, hanno arrestato in zona Mercato a Napoli per detenzione di esplosivo un 46enne del posto, già noto alle forze dell’ordine.

Nella sua abitazione, in uno zaino nero, i militari hanno trovato un ordigno artigianale ad alto potenziale. La forma perfettamente studiata per alloggiare in una borsa (o in uno zaino), le dimensioni e il peso sufficienti a distruggere un camion.

Durante la perquisizione ritrovati anche 4 proiettili calibro 38 e sequestrato un impianto di video sorveglianza a circuito chiuso installato abusivamente lungo le pareti esterne della casa. L’uomo è ora in attesa di giudizio mentre l’area è stata messa in sicurezza dagli artificieri. Inoltre sono stati sequestrati in un’area condominiale anche 33 grammi di hashish.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online