“Vivatletica Cicciano Marathon” cresce: ecco trekking e triathlon

Uniti dalla passione per lo sport in tutte le sue declinazioni. Una passione che ha spinto la società sportiva Vivatletica Cicciano Marathon ad iscriversi alla Fitri, Federazione italiana triathlon, sport multidisciplinare di resistenza in cui gli atleti sono impegnati in una prova di nuoto, una di ciclismo e una di corsa, senza interruzione. Il 2022 è stato un anno di nuovi stimoli per i rappresentanti della società sportiva ciccianese nata nel 2010 che, uniti dall’amore per lo sport e la passione per la natura, hanno introdotto anche il trekking. Traguardi e obiettivi nuovi per una società presente da oltre dieci anni sul territorio, impegnata da sempre a promuovere lo sport attraverso l’organizzazione di eventi sportivi come la Maratonina, una gara che si svolge su un percorso di 10 km, cresciuta di anno in anno fino a contare alla sua settima edizione sulla partecipazione di circa 1000 atleti.

La Cicciano Marathon, oltre a partecipare a gare su strada nazionali e internazionali, ha anche dato vita ad un settore giovanile attraverso un progetto con le scuole che ha fatto avvicinare molti ragazzi a questa disciplina ma che poi, a causa del covid, è andato incontro ad uno stop forzato condizionato anche dall’assenza di adeguate strutture sportive sul territorio. Sotto la guida del presidente Giuseppe D’Auria, del vicepresidente Silvio De Luca, segretario Luigi Montanino, consiglieri Santo Vanzanella, Enzo Avolio e Nello Sirignano e con il supporto del coordinatore tecnico Peppe Napoli e dei tecnici Clemente Spampanato e Peppe Cervo, gli iscritti partecipano ogni anno a competizioni di atletica leggera (tra di loro l’atleta di punta Raffaele Napolitano, tra i migliori runner della regione), triathlon e duathlon. Proprio in quest’ultima disciplina lo scorso mese di novembre il presidente D’Auria si è classificato primo nella categoria M5 del Coral duathlon di Torre del Greco, una gara che prevedeva 5 km di corsa, 20 km di bici e ancora 2,5 km di corsa.

L’impegno della società è quello di accogliere tutti coloro che sentono propria la passione per lo sport e introdurli al mondo Vivatletica con il giusto orientamento. Per alcuni di loro lo sport è agonismo: ci sono atleti che ogni anno vogliono migliorare e che raggiungono risultati incredibili, per loro il team mette a disposizione servizi di preparazione atletica, supporto nelle gare, servizi e agevolazioni nei centri sportivi. Per altri lo sport è partecipazione, senso di benessere e di sfida con se stessi. Vivatletica significa anche e soprattutto questo. Ecco perché la società accoglie tutti gli amatori che da sportivi vogliono intraprendere un percorso verso la multidisciplina o anche verso una sola delle discipline del triathlon. Un percorso di virtù, sacrifici e confronto attraverso il quale si costruisce una nuova fisicità un passo per volta acquisendo la giusta cultura sportiva. Nei progetti per l’immediato futuro, la società sta preparando un importante evento di atletica leggera che si terrà in primavera.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online