mercoledì, Maggio 22, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Cicciano, ascensore off limits a Centro Culture. Uildm: “Vergogna”

CICCIANO – Continua la battaglia della Uildm Cicciano per i diritti delle persone con disabilità. A parlare è Giovanni De Luca, presidente dell’associazione Unione italiana lotta alla distrofia muscolare: “Un senso di amarezza e delusione pervade il mio animo, perché dopo aver ratificato la convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità ed aderito al Peba (piano di eliminazione delle barriere architettoniche), nulla è cambiato”.

“Mesi fa – continua De Luca – ho protocollato una richiesta al comune di Cicciano per l’abbattimento delle barriere architettoniche presso la caserma dei carabinieri e non ho ricevuto nessuna risposta”. “Ma più deprimente è l’esperienza che ho dovuto vivere nella mattinata di sabato scorso, quando sono andato ad assistere ad un convegno al primo piano del Centro delle Culture e mi sono ritrovato un ascensore guasto. Inutili tutte le mie richieste fatte negli anni scorsi proprio per sollecitare la sistemazione dell’ascensore, anche in questo caso nulla è cambiato”.

“Sabato mattina – aggiunge in maniera amara il presidente dell’Uildm ciccianese – mi sono dovuto appellare al buon cuore delle persone presenti affinché mi aiutassero a salire le scale, non un lavoro da poco, perché hanno dovuto sollevare me e la sedia a rotelle. E così, dopo anni di battaglie mi ritrovo ancora a vivere in un territorio non inclusivo per le persone con disabilità, e non mi rimane che denunciare quest’ennesima violazione dei diritti umani, una vergogna” conclude De Luca.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com