martedì, Giugno 18, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Cicciano, scuola e polizia in campo per combattere bullismo e cyberbullismo

CICCIANO (ads) – Bullismo e cyberbullismo: due fenomeni da combattere all’interno delle scuole. È quello che fa l’istituto comprensivo “Bovio-Pontillo-Pascoli” di Cicciano che ha organizzato un incontro tra gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Napoli e gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di primo grado “Giovanni Pascoli”.

La manifestazione si inserisce nell’ambito del “Progetto d’istituto di prevenzione al Bullismo e Cyberbullismo”, promosso dalle docenti Giuseppina Amalia Spampanato e Carmela Avallone. Alla presenza della dirigente scolastica Maria Caiazzo e dei suoi collaboratori vice preside Marco Sicondolfi e le docenti Mariaelvira Giordano e Mariagrazia Sarappa; del dsga Giovanni Antonello Napolitano, del vice sindaco Antonio Amato, dell’ispettore superiore della Questura di Napoli Fabrizio Cocchiara, del personale del reparto Polizia Scientifica, gli studenti coinvolti hanno assistito ad una dimostrazione con il reparto cinofilo, il gruppo sportivo delle “Fiamme Oro” con Fabiana Lamberti.

Nel corso dell’incontro, gli agenti della polizia della Questura, con la visione e il commento di video, hanno approfondito il tema del cyberbullismo, illustrando le iniziative attuabili per prevenire e contrastare il fenomeno, le misure di sostegno alle vittime, le conseguenze penali e giudiziarie di alcune condotte, offrendo agli alunni suggerimenti per una navigazione sicura in rete. Lo scopo è quello di promuovere un uso più responsabile e critico del web e delle nuove tecnologie, in particolare tra gli adolescenti.

“E’ stata un’occasione preziosa per far riflettere e confrontare i ragazzi non solo sull’uso consapevole della rete e degli strumenti digitali, ma anche sul ruolo attivo di ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro di condivisione, ricerca e formazione” dicono gli organizzatori. La manifestazione è stata anche l’occasione per ufficializzare la partecipazione dell’istituto comprensivo di Cicciano alla sesta edizione del progetto e concorso “PretenDiamo Legalità” 2022/23, promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com