mercoledì, Maggio 22, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Sequestrata fabbrica del falso: sigilli a 100mila articoli sportivi “pezzottati”

La Guardia di Finanza del comando provinciale di Salerno, a seguito di controlli in materia di contraffazione e tutela della proprietà industriale, ha sottoposto a sequestro penale una fabbrica operante nel comune di Pagani.

A seguito di approfondite indagini, appostamenti e pedinamenti, i militari della compagnia di Scafati sono riusciti a ricostruire una filiera di produzione di articoli sportivi contraffatti, individuando, oltre ad esercizi commerciali di minuta vendita, un opificio, con annesso deposito, operante nel settore del “falso”.

Le operazioni di perquisizione, eseguite anche nell’abitazione del legale rappresentante della ditta, hanno permesso di rinvenire più di 50 macchine industriali (quali ad esempio cucitrici, stampanti termiche, tagliacuci, ricamatrici), strumentali alla produzione dei capi, con più di 100.000 prodotti, riportanti il marchio di varie società calcistiche, contraffatto.

Al riguardo, è stato appurato che la merce individuata veniva prodotta con licenza scaduta e non rinnovata o, per alcuni marchi, in completa assenza della stessa, in frode alle società sportive di riferimento. Per tali ragioni, i militari procedevano al sequestro probatorio degli articoli sportivi e a quello preventivo dell’opificio, di un capannone utilizzato come deposito, nonché di tutto l’occorrente per il confezionamento della merce.

La rappresentante legale della società, è stata deferita alla Procura della Repubblica di Salerno per la fabbricazione di prodotti contraffatti, aggravata dalla sistematicità e dall’organizzazione dei mezzi predisposti per lo svolgimento dell’attività illecita. Gli articoli sottoposti a vincolo cautelare, pronti per essere immessi sul mercato, avrebbero potuto fruttare oltre un milione e mezzo di euro.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com