mercoledì, Maggio 22, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Tufino, gestione illecita di rifiuti: nei guai titolare di un’officina

I militari della stazione carabinieri forestale di Roccarainola, insieme ai militari della stazione carabinieri di Tufino e i militari dell’Esercito italiano, durante un controllo presso un’officina meccanica di Tufino, hanno trovato rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi e tipicamente prodotti dall’attività, privi di documentazione idonea.  Non solo. I rifiuti erano depositati in modo miscelato, aventi caratteristiche diverse di pericolosità.

La parte dell’area di lavaggio ed il deposito di rifiuti, inoltre, risultava sostenuta da griglie di raccolta d’acqua che prima confluivano in una vasca di disoleazione, poi in una vasca di separazione ed infine in una vasca di raccolta d’acque reflue senza alcuna documentazione.

Il 55enne titolare dell’attività è stato denunciato dai militari per deposito incontrollato di rifiuti, smaltimento illecito di rifiuti, miscelazione di rifiuti speciali pericolosi con rifiuti speciali non pericolosi e scarico sul suolo o negli strati superiori del sottosuolo. L’area, di circa 330 metri quadrati è stata sequestrata.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com