giovedì, Aprile 18, 2024
spot_imgspot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Il “ciccianese” Sabato De Sarno nuovo direttore creativo di Gucci

È Sabato De Sarno, origini ciccianesi, il nuovo stilista di Gucci che sostituirà Alessandro Michele dopo la fine della sua collaborazione con la maison fiorentina a novembre del 2022. Ad annunciarlo con una nota ufficiale il gruppo Kering che gestisce il brand.

Marco Bizzarri, presidente e Ad di Gucci, afferma di essere “lieto che Sabato si unisca a Gucci come nuovo direttore creativo della Maison, uno dei ruoli più influenti nel settore del lusso. Dopo aver lavorato con alcune delle più rinomate case di moda di lusso italiane, porta con sé una vasta e rilevante esperienza. Sono certo che attraverso la profonda comprensione e l’apprezzamento di Sabato per l’eredità unica di Gucci, guiderà i nostri team creativi con una visione distintiva che contribuirà a scrivere questo entusiasmante capitolo successivo, rafforzando l’autorità della moda della Maison e capitalizzando al contempo il suo ricco patrimonio”.

François-Henri Pinault, presidente e Ad di Kering, aggiunge: “Centodue anni dopo che Guccio Gucci ha aperto il suo primo negozio a Firenze, Gucci rimane una delle case di lusso più iconiche, importanti e influenti del mondo. Con Sabato De Sarno al timone creativo, siamo fiduciosi che la Maison continuerà sia a influenzare la moda e la cultura attraverso prodotti e collezioni altamente desiderabili, sia a portare una prospettiva singolare e contemporanea al lusso moderno”.

Sabato De Sarno dice: “Sono profondamente onorato di assumere il ruolo di Direttore Creativo di Gucci. Sono orgoglioso di entrare a far parte di una Maison con una storia e un patrimonio straordinari, che nel corso degli anni ha saputo accogliere e custodire valori in cui credo. Sono emozionato ed entusiasta di dare il mio contributo al brand attraverso la mia visione creativa”.

Sabato De Sarno, 39 anni, è cresciuto a Napoli. Ha iniziato la sua carriera in Prada nel 2005, passando poi in Dolce & Gabbana, prima di approdare in Valentino nel 2009, dove ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità, fino alla nomina a Fashion Director, con il compito di supervisionare le collezioni uomo e donna. (foto Riccardo Raspa)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com