sabato, Maggio 18, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Inseguimento contromano sull’Asse Mediano: arrestato 57enne

Non si fermano all’alt dei carabinieri e parte un inseguimento che termina contromano sull’asse mediano. E’ quanto si è verificato poco prima delle 4 a Giugliano in Campania. I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Giugliano in Campania stavano percorrendo via Appia. Da lontano hanno notato una Renault Clio, al suo interno due uomini, l’auto era senza i paraurti e il lunotto posteriori.

La gazzella ha intimato l’alt ma l’invito non è stato accolto ed è partito l’inseguimento. Raggiunta l’auto con a bordo i due, i carabinieri più volte sono stati “spinti” verso il limite della carreggiata con i fuggitivi che hanno tentato di speronare la gazzella. La corsa è continuata e la Clio si è immessa – contromano – nell’arteria dell’Asse Mediano Sant’Antimo-Casandrino. Poche centinaia di metri, durante i quali nessun’altra auto ha percorso quella strada, e il mezzo ha frenato. I due hanno provato a scappare verso le campagne scavalcando il guardrail. L’autista è riuscito a far perdere le tracce mentre il passeggero è stato fermato.

L’uomo – G. C., 57enne di Melito, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e violazione degli obblighi cui era sottoposto. L’uomo, infatti, era un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Nell’auto utilizzata per la fuga i militari hanno rinvenuto e sequestrato 1 tubo in rame per impianti di condizionamento, 2 staffe di ferro e 4 pedane dello stesso materiale solitamente utilizzate per l’allestimento di ponteggi. Indagini in corso da parte dei carabinieri impegnati nell’identificare il complice e nell’individuare il possibile cantiere edile della zona dove è stato commesso un furto.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com