martedì, Giugno 18, 2024
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Nola, il magistrato Catello Maresca presenta il libro “La banalità della mafia”

Sarà presentato domani, mercoledì 17 maggio, il nuovo libro del magistrato Catello Maresca. L’appuntamento è alle ore 10.30 nella chiesa del Gesù di Nola ed è promosso dall’istituto comprensivo “Bruno Fiore” di Nola guidato dalla dirigente Maria Iervolino in sinergia con il caffè letterario della Mondadori diretto dalla giornalista Autilia Napolitano.
Alla presentazione parteciperà anche il sindaco di Nola, Carlo Buonauro.
L’evento rientra nell’ambito del “progetto legalità” portato avanti dal plesso di via Mario De Sena, noto sul territorio per la fervida attività nelle più svariate discipline: dalla musica alla matematica  con la partecipazione a numerosi concorsi.
Ultimo, in ordine cronologico, le olimpiadi di matematica alla Bocconi di Milano dove un alunno, al momento, risulta tra i primi 40 nella classifica provvisoria su oltre 1600 candidati.
Una scuola al passo con i tempi che nella promozione letteraria ha costruito la sua identità ricevendo numerosi riconoscimenti come il primo premio nel torneo lettura promosso dal liceo classico “G. Carducci” di Nola. Riconoscimenti anche nel settore audiovisivo con il premio “Vincenzo Russo” del comune di Palma Campania e al recente “certame pueri”.
“Una scuola che fa rete – dichiara la dirigente scolastica Maria Iervolino  – e che alimenta il concetto di cultura in ogni sua forma incoraggiando i ragazzi a mettersi in gioco. Felici di ospitare il magistrato Catello Maresca, esempio di correttezza, legalità e trasparenza che con questo libro ha saputo rivolgersi ai giovani con un linguaggio diretto cogliendo ogni aspetto delle mafie”.
“Sono queste le iniziative da portare avanti, che alimentano il circuito virtuoso di idee, soprattutto tra i giovani – aggiunge Autilia Napolitano, direttore della Mondadori di Nola – ringrazio il magistrato Catello Maresca per aver inserito la città di Nola tra le sue tappe e la dirigente Maria Iervolino per la grande sensibilità verso i temi della giustizia”.
Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com