giovedì, Maggio 30, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

“Partenoland” Vulcano Buono: Giochi Senza Frontiere con 200 atleti

Duecento atleti di 10 squadre in rappresentanza di 9 regioni: domani sera, sabato 22 luglio, nella “Container Arena Eutòpia” di Vulcano Buono va in scena “Partenoland”, sfida in 8 giochi che unisce alla competizione sportiva il divertimento e l’entusiasmo dello stare insieme, nel remake in salsa comunale di quello che è stato il famoso format televisivo “Giochi senza frontiere”, organizzato dal network nazionale Italia Gioca.
L’obiettivo principale dell’evento è quello di promuovere il territorio ospitante, la Campania, celebrandone l’arte, il folklore, la cultura e le tradizioni, e valorizzando gli aspetti più caratteristici, attraverso dei chiari riferimenti nei giochi da disputare, affinché ognuno di essi possa ricondurre a Partenolandche identifica la stretta connessione con il territorio “partenopeo” e il tema dell’“arte”, denominatore comune a tutte le gare. Sul finale, “Noland”, a menzionare la città che ospita l’intera kermesse e “Land”, che rende l’immediata percezione di un parco divertimento, che ispira l’intera manifestazione e lo spirito dell’associazione stessa. L’evento è organizzato in collaborazione con Vulcano Buono ed è realizzato con il patrocinio dei comuni di Nola e di Saviano.
Queste le squadre partecipanti: Dalmine (Bg) Lombardia; Firmo (Cs), Calabria; Moconesi (Ge) Liguria; Parma (Pr) Emilia Romagna; Pescara (PE), Abruzzo; Pescopagano (Pz) Basilicata; San Felice a Circeo (Lt) Lazio; San Pospero (Mo) Emilia Romagna; Saviano (Na) Campania e  Val Cosa Meduna (Pn) Friuli Venezoa Giulia. I 10 sfidanti competeranno in una serie di giochi avvincenti e prove entusiasmanti, ben 8 in totale, dimostrando sul campo le proprie abilità, le strategie di squadra e la determinazione nell’affrontare gli ostacoli per conquistare il trofeo e togliere lo  scettro ai campioni in carico di San Prospero, vincitori dell’edizione 2022.
Tra i giochi figurano quello del Carnevale di Saviano con “O’ Sisiniello”, e i “Gigli di Nola”. Ma anche “Osimhen e Pulcinella”, “Vulcano”, “Castello delle cerimonie ed i babà”. Si preannuncia una grande partecipazione di pubblico per un evento ad accesso libero e gratuito.
Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com