sabato, Maggio 18, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Laboratorio di ‘o pere e ‘o musso abusivo: sequestro e maxi multa

I carabinieri  forestali e i carabinieri della stazione di Marigliano, in collaborazione con i veterinari della Asl Napoli 3sud, hanno sequestrato un laboratorio abusivo con annesso deposito nel comune di Marigliano. Il laboratorio era utilizzato per la lavorazione della frattaglie bovine per la preparazione del “ pere e o’ musso”, uno degli alimenti capisaldi dello street food napoletano.

Nei guai un 33enne, per lui oltre 16.000 euro di sanzioni e una denuncia, oltre al sequestro di  circa una tonnellata di frattaglie bovine e suine  pronte per essere commercializzate. L’uomo, residente ad Afragola,  era privo di licenza di commercio e aveva allestito un laboratorio di lavorazioni carni privo di autorizzazione sanitaria. Il blitz dei militari ha permesso di sorprendere il 33enne intento alla lavorazioni delle carni che sono risultate prive di  tracciabilità e ha consentito di scoprire anche una situazione molto precaria dal punto di vista igienico-sanitario.

Una tonnellata di frattaglie, per un valore di 22mila euro,  sono state poste sotto sequestro amministrativo e sanitario e inviate alla distruzione a cura di una  ditta specializzata. Le operazioni, parte di un più ampio progetto volto a contrastare il fenomeno dell’abusivismo nella vendita dei generi alimentari, a tutela dei consumatori.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com