domenica, Febbraio 25, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Gelosia, insulti e ceffoni davanti al figlio di tre anni: arrestato

Ha aggredito la compagna davanti al figlio di tre anni, poi è fuggito: la donna ha chiamato i carabinieri denunciando l’accaduto, l’uomo si è presentato successivamente in caserma e i militari lo hanno arrestato. E’ accaduto a Qualiano. Da tempo la coppia era divisa da litigi e incomprensioni. Al termine dell’ennesima lite l’uomo, di 24 anni, ha schiaffeggiato la compagna in volto, insultandola e tirandole con violenza i capelli, davanti al figlioletto in lacrime.

La donna, 26enne, temendo il peggio è corsa sul balcone di casa, chiedendo aiuto e chiamando dallo smartphone il 112. L’aggressore le ha strappato il telefono ed è corso via. I carabinieri sono giunti sul posto, accompagnando la vittima in ospedale dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in 15 giorni. Poco dopo il 24enne si è presentato in caserma provando a giustificare il suo comportamento con motivi di gelosia. I militari lo hanno arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com