domenica, Febbraio 25, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Milan under 17 imbattibile: il tecnico è il ciccianese Giovanni Renna

CICCIANO (Nello Lauro) – Tredici partite e tredici vittorie. Migliore attacco con 44 reti realizzate con il capocannoniere del torneo e migliore difesa (0,3 reti subite ogni 90 minuti). Sedici punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici.  Una macchina da corsa irresistibile plasmata e guidata da un pilota di talento. Un ruolino di marcia da record quello del Milan under 17 allenato dal ciccianese Giovanni Renna che ha fatto il vuoto nel girone B vincendo tutte le gare del girone di andata. Una squadra bella da vedere con un attacco super (3,3 gol fatti a partita) e difficile da segnare (sette volte su 13 con la porta inviolata): in pratica parte da 3-0 in ogni gara disputata. Tante le individualità che stanno emergendo: dal portiere Longoni, all’ala col vizio del gol Ossola (11 reti in vetta alla classifica marcatori) passando per il figlio d’arte Comotto e il bomber Longoni (10 gol al momento), solo per fare qualche nome. Un concentrato di talento forgiato dal 49enne Renna al Milan dalla stagione 2019, dove ha cominciato come collaboratore del vivaio, vice allenatore e, da quest’anno, responsabile della formazione under 17 nazionale al posto di Christian Lantignotti.

Una carriera quella del tecnico di Cicciano da sempre costellata di successi prima nel difficile e complesso mondo dei Dilettanti campano (campionati e coppe vinti con Cicciano, Stasia, Hypinia, Sarnese) e poi con i giovani (trionfi con la Vincenzo Riccio in campionato e coppa regionale con gli Allievi). Denominatore comune delle squadre di Renna il bel gioco e la crescita esponenziale dei singoli al servizio del collettivo. Un passato anche da giocatore (cresciuto nelle giovanili dell’Avellino insieme all’attuale tecnico del Parma Fabio Pecchia), il coach milanista è un tecnico 3.0 che guarda oltre all’aspetto del campo: nella formazione del giocatore segue con il suo staff il benessere psicofisico ed educativo dei suoi ragazzi per abituarli al mondo “under pressure” dei “grandi”.

Una cura maniacale per i dettagli che nel mondo dei professionisti fa e marca la differenza con gli altri. Con Giovanni Renna i giocatori nel contesto di gioco devono saper scegliere la situazione giusta all’interno di un concetto di squadra ben definito nella quale il talento è al servizio del collettivo e non viceversa. Un mantra assorbito da giocatori che in campo dimostrano di essere un tutt’uno con il tecnico di Cicciano che sembra aver trovato la strada per dimostrare tutto il suo talento da uomo di calcio anche a livello nazionale.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com