sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Eccellenza, è sempre Nola show: tre gol anche all’Ercolanese

Il Nola continua a volare. Terza vittoria consecutiva, diciannovesimo risultato utile consecutivo. Allo Sporting Club, questa volta, a cadere è l’Ercolanese. Una gara mai messa in discussione e archiviata in circa un’ora di gioco. Mister Sanchez deve rinunciare agli infortunati Chianese e Pantano (per loro praticamente stagione finita) e allo squalificato Biason, per cui in campo spazio ad Esperimento, ex proprio dei granata. La gara comincia a ritmi bassi ma è il Nola che gestisce il gioco e ci mette 19 minuti per passare in vantaggio: assist di Longobardi e inzuccata vincente di Pozzebon sul secondo palo, una coppia vincente che si era vista già a Capri sabato scorso. Passa un solo minuto e il Nola potrebbe addirittura già raddoppiare, proprio con il 2004 Longobardi che però a tu per tu con Santino spara clamorosamente alto. Il Nola però è in palla e non fa fatica, anzi, prima della chiusura del primo tempo trova anche il secondo gol con un’azione di pregevole fattura tra Pozzebon, Guadagni e Dell’Orfanello che porta proprio il brasiliano davanti alla porta ospite per siglare il gol del 2-0. L’Ercolanese potrebbe capitolare nella prima frazione ma si salva al 47′ quando il ninja Esposito, dopo aver dribblato diversi avversari, colpisce il palo esterno con un tiro a giro dei suoi. Finisce il primo tempo con un Nola mai in sofferenza.

SECONDO TEMPO – Il Nola comincia anche il secondo tempo con la grinta giusta. Il terzo gol potrebbe arrivare infatti già dopo 3′ minuti ma la conclusione di Dell’Orfanello nell’area va di poco fuori alla sinistra di Santino. 5 minuti più dopo il Nola è ancora pericoloso: cross dalla destra, in area svetta Esposito che però non trova la porta. Il pressing del Nola però ha i suoi effetti al 56′: azione magistrale che parte dalle retrovie nolane e si conclude con Pozzebon che deposita in rete un cross al bacio di Dell’Orfanello. L’Ercolanese non ne ha più e, nonostante gli sforzi, alza bandiera bianca poco dopo. Al 66′ Esposito ancora pericoloso, il ninja infatti dribbla tutti ma poi la sua conclusione viene neutralizzata con un guizzo da Santino. Due minuti più tardi l’episodio che spegne la gara: secondo giallo per Follera ed Ercolanese in dieci. La gara, dopo questo evento, non racconta più nulla e si avvia verso la fine senza emozioni. Il Nola al triplice fischio può festeggiare con i suoi molti tifosi sugli spalti, in attesa di ritornare in campo nel prossimo weekend sul campo del Savoia.

DICHIARAZIONI – “Io credo che il calcio non debba essere reso difficile ma oggi sono contento perchè abbiamo mostrato tanta bellezza e siamo stati anche solidi – ha dichiarato mister Luigi Sanchez – Il nostro obiettivo è tornare in Serie D, anche attraverso i playoff, ma dobbiamo ragionare partita dopo partita. Testa alla prossima, io sto già pensando al Savoia”.

“Contento per la mia prima doppietta col Nola ma sono più felice per il risultato finale – ha affermato Demiro Pozzebon – Il mio ottimo momento è frutto del lavoro dei miei compagni, devo ringraziare soprattutto loro. Come dice il mister, lavoriamo partita dopo partita e puntiamo ai nostri obiettivi”.

“Per noi è un ottimo momento, sono contento per la mia prestazione – ha dichiarato Ugo Dell’Orfanello – I compagni mi hanno accolto in maniera splendida. Questo tifo mi sembra un po’ sudamericano, è molto bello. So che questa società ha un passato glorioso e stiamo lavorando per tornare a quei livelli il prima possibile”.

IL TABELLINO

NOLA-ERCOLANESE 3-0

Nola 1925: Sorrentino, Dell’Orfanello, Esperimento, Petrarca, Di Finizio, Marin, Guadagni (77′ Corbisiero), Longobardi (70′ De Luca), De Rosa (85′ Caliendo), Esposito, Pozzebon (88′ Manzi). A disposizione: Angarelli, Pissinis, De Angelis, D’Ascia, Salzano. Allenatore: Luigi Sanchez.

Ercolanese: Santino, Follera, Sparano, Rega, Costantino, Savino (57′ Salierno), Borrelli, Rinaldi (57′ Ndiaye), Raiola (83′ Amoriello), Mosca (59′ Guillari), Minicone (57′ Volpicelli). A disposizione: Munao, Aiello, Mottola, Esposito. Allenatore: Luigi Squillante.

Arbitro: Corrado di Napoli (assistenti Arcella di Frattamaggiore e Porcelli di Benevento).

Reti: Pozzebon 19′-56′, Dell’Orfanello 40′

Note: ammoniti Ndiaye e Costantino per l’Ercolanese, espulso per doppio giallo Follera per l’Ercolanese.

CLASSIFICA GIRONE A: Real Acerrana 52, Pompei 45, Nola 43, Puteolana 36, Montecalcio 34, Afragolese 33, Ercolanese 30, Castelvolturno 29, Mariglianese 27, Albanova 26, Real Forio 25, Capri Anacapri, Quarto Afrograd e Savoia 24, Rione Terra 11, Pomigliano 9,  Real Aversa 7. (Casoria escluso dal campionato)

PROSSIMO TURNO (23 giornata):  Afragolese-Real Acerrana; Capri Anacapri-Castelvoltuno; Ercolanese-Albanova; Pompei-Pomigliano; Puteolana-Quarto Afrograd; Real Forio-Montecalcio; Rione Terra-Mariglianese; Savoia-Nola. (riposa Real Aversa).

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com