giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Nola, perseguita la ex e la schiaffeggia in villa comunale: arrestato

In pieno giorno e nel cuore della villa comunale di Nola le ha strappato il telefono dalle mani e l’ha minacciata, come già accaduto in passato. Poi l’ha colpita con un violento schiaffo al volto. La chiamata al 112 è arrivata poco dopo, a parlare proprio la vittima in lacrime, circondata da diversi passanti spaventati. I carabinieri della stazione di San Paolo Belsito sono intervenuti qualche minuto più tardi. In manette un 27enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Secondo quanto ricostruito con la collaborazione della vittima, fatti di questo tipo erano frequenti ed erano stati uno dei motivi che avevano determinato la separazione. Il 27enne non avrebbe accettato la fine della relazione e avrebbe continuato a perseguitarla. Più volte – riferiscono i Carabinieri – avrebbe addirittura minacciato di usare l’acido per sfregiarle il volto. L’uomo è ora in carcere, in attesa di giudizio.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com