lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Liceo “Medi” di Cicciano medaglia d’oro alle Olimpiadi di Cittadinanza

CICCIANO (Nello Lauro – Il Mattino) – Il gradino più alto del podio tra 426 scuole e 44370 studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia. Il liceo “Enrico Medi” di Cicciano trionfa alla seconda edizione delle Olimpiadi nazionali di Cittadinanza e Costituzione, il concorso organizzato dall’ente no-profit “Assogiovani” ospitato a Palazzo Madama nella vicepresidenza del Senato della Repubblica. Lo storico liceo di Cicciano, alla sua prima partecipazione alla manifestazione, si è preparato con una selezione iniziale tra i suoi studenti, formando poi la “Nazionale” dei 15 ragazzi che ha gareggiato per la prova finale nel mese di marzo. Un lungo percorso, iniziato già ad ottobre scorso, per affrontare le due prove: una locale e poi nazionale con una serie di domande su Costituzione, storia, temi ambientali e cittadinanza digitale. Il punteggio di ogni studente si è sommato agli altri e il “Medi” ha ottenuto il risultato migliore (1496) superando l’istituto Allende-Custodi di Milano (1470) e i siciliani dell’”Ignazio Capizzi” di Bronte, in provincia di Catania (1462). Nelle prime 10 scuole classificate ci sono altri tre istituti campani: il liceo scientifico Cortese di Maddaloni (quinto), il liceo Alfano 1 di Salerno e il liceo scientifico “Mancini” di Avellino che si sono piazzati al decimo posto.

LA PREMIAZIONE – Ieri pomeriggio la cerimonia dedicata alle “Eccellenze italiane” avvenuta nella sala Martiri di Nassirya di palazzo Madama: dopo i videosaluti della vicepresidente del Senato Anna Russomando, che ha sottolineato il valore culturale e formativo dell’iniziativa, sono stati consegnati i riconoscimenti alle circa 900 scuole di ogni grado che hanno partecipato all’iniziativa. Prima ad essere premiata in streaming (ieri c’era sciopero dei mezzi pubblici a Roma) la scuola di Cicciano. Raggiante e orgoglioso il referente del “Medi”, Antonio Panico, docente di Filosofia e Storia e referente di Educazione Civica della scuola: “Non tanto del risultato che pure ci onora, ma del modo in cui gli studenti si sono dedicati all’iniziativa, riuscendo a coniugare con maturità l’ordinario con l’extra-ordinario. Abbiamo aderito con convinzione a questa proposta fin dal mese di agosto, quando con dirigente e dsga eravamo a scuola per ragionare su come affrontare la sfida. Spesso le occasioni per stimolare i ragazzi si possono creare, con impegno e sobrietà, lungo il cammino quotidiano”. “E’ un momento importante per il nostro liceo, che guarda con attenzione alla formazione dei suoi allievi ed alla valorizzazione delle eccellenze”, chiosa la dirigente del Medi, Anna Iossa.  Emozionati i liceali di quarta e quinta B dell’indirizzo scientifico e la terza C linguistico del “Medi”: “E’ anche grazie ad iniziative come questa che noi giovani riusciamo ancora a nutrire speranza verso il futuro, pronti a farci portavoce di quei principi costituzionali che sono alla base di una collaborazione attiva e proficua nella nostra società” dice il “capitano” della Nazionale Alberto Napolitano. Il liceo “Medi” riceverà nei prossimi giorni il diploma “Olimpia d’oro”, la citazione nell’Annuario Istituzionale delle Scuole d’Eccellenza Italiane mentre gli studenti riceveranno un credito formativo pari a 0,4 punti, il massimo consentito per queste iniziative.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com