Autobomba in Pakistan, 3 morti e 26 feriti in una sede della polizia

E’ di almeno tre morti e 26 feriti il bilancio dell’esplosione di un’autobomba contro una sede della polizia nel distretto di Bannu, nelle aree tribali del Pakistan nordoccidentale. Lo riferiscono all’agenzia d’informazione ‘Dpa’ fonti della sicurezza locale, precisando che un’auto, imbottita con 600 kg di esplosivo, e’ stata fatta saltare in aria all’interno del compound della polizia a Domail. Una parte dell’edificio e’ stata distrutta dalla violenta esplosione, che ha provocato un cratere di due metri. “Le vittime sono un agente di polizia e due donne”, ha affermato una fonte locale. Al momento nessuna organizzazione ha rivendicato l’attacco, ma gli inquirenti ritengono che con ogni probabilita’ sia opera dei Talebani. Bannu e’ infatti a 10 km dal confine con il Waziristan del Nord, il distretto tribale dove si trovano numerosi covi dei Talebani e di al-Qaeda.

Fonte Adnkronos 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com