Gigli, il “giallo” del regolamento sulla sospensione di Enzo Scala della Ft

NOLA- Un dardo scagliato alla vigilia della festa più attesa. Il Comune di Nola ha escluso dalla kermesse di quest’anno uno degli storici capiparanza, Vincenzo Scala della Fantastic Team, persona da anni impegnata nella organizzazione della manifestazione dietro lo stendardo della Ft, paranza tutta nolana. La sospensione è avvenuta con ordinanza numero 123 del 30 maggio 2013, e impone (testuale) “al sig. Vincenzo Scala, nato a Nola (…)ed ivi residente alla via(…), di astenersi per la durata di anni 1 (decorrenti dalla notifica della presente ordinanza) dalle funzioni di capo — paranza della paranza FT con divieto di partecipare — in siffatte funzioni — alla processione dei Gigli (spogliati e vestiti)”. I motivi della sospensione sono noti, dopo la rissa del 25 giugno 2012 che causò la fine anticipata della festa, si disposero tre anni di sospensione alle paranze “Stella” ed “Insuperabile” e una multa di quindicimila euro alla “Ft”.  Enzo Scala non avrebbe adempiuto a questa sanzione di 15mila euro nonostante una diffida inviata lo scorso 13 maggio, ed ha fatto scadere il termine di moratoria. Ma, e qui il mistero, l’ordinanza del sindaco fa pure riferimento ad una modifica del vecchio regolamento, quello dell’Ente Festa dei Gigli (oggi ne è stato licenziato uno nuovo, presentato martedì); si legge infatti (ancora testuale): “che il c.d.a dell’Ente con il verbale del 22/03/2012 nel modificare l’art. 8 del proprio regolamento, tra l’altro così rispose: “In caso di mancato pagamento della pena pecuniaria il cda dovrà vietare la partecipazione del soggetto o del soggetti sanzionati fino ai successivi tre anni della edizione della festa…”. Proprio su questo punto nasce il giallo. Dopo la lettura dell’ordinanza abbiamo infatti cercato, tra gli atti ufficiali pubblicati sul sito del Comune, la modifica dell’articolo 8 (questo il regolamento: https://www.comune.nola.na.it/images/stories/regolamento_gigli.pdf) Abbiamo trovato alcune delle modifiche apportate lo scorso 21 marzo (eccole : https://www.comune.nola.na.it/images/stories/modifica_statuto_festa_deigigliDelibera9_CC2013.pdf) ma non v’è traccia della modifica dell’articolo 8.

Secondo indiscrezioni potrebbe essere (anche) questa la tesi difensiva che verrà seguita per consentire al capoparanza della Ft di tornare sotto il giglio anche per la kermesse di quest’anno. Nell’attesa di risposte, resta il “giallo” della modifica: dove è consultabile, dove si può leggere la modifica?

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com