Una pagina virtuale per Ciccio, la città vuole ricordarlo per sempre

Le canzoni dei gigli che amava Ciccio, i ricordi delle sue vacanze da ragazzo, dei suoi scherzi,dei suo modi di dire. La memoria di una città su una pagina Facebook, quella che gli amici hanno deciso di dedicare a Francesco Zannella, il 54enne nolano morto in seguito ad un tragico incidente sul lavoro nella stazione centrale di Napoli, ormai due settimane fa. Moltissimi conoscevano ed amavano Ciccio ‘o botolo, duemila hanno partecipato ai suoi funerali per i quali è stato dichiarato anche il lutto cittadino. Nessuno vuole dimenticare lui, né la sua famiglia. I ricordi riempiono questo spazio virtuale che non sembra come le altre paginette ‘in memoria’ create all’indomani della morte di un amico. Questo spazio sembra vivace, lascia poco spazio alle lacrime e molto a bei ricordi ed ai sorrisi. Rispecchia la personalità di Francesco, che ha seminato allegria ed ora raccoglie amore. La pagina facebook a lui dedicata è anche un modo per decidere cosa fare per ricordare Ciccio, l’amico della città. Una strada, un parco..No, meglio una passeggiata in bicicletta da intitolare a “Ciccio Green”. Così Nola non lo dimenticherà.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com