venerdì, Marzo 1, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Il caldo africano assalirà l’Italia, temperature tropicali. Tregua per il giorno dei Gigli

NOLA- L’annunciatissimo caldo infernale, quello ribattezzato già “Ade” dai meteorologi sempre pronti ad affibbiar nomi a perturbazioni ed affini, avvolgerà il Sud a breve. Ed anche Nola nei giorni precedenti la festa dei gigli, con una tregua nel giorno della Ballata (23 giugno, domenica). Secondo le previsioni, l’anticiclone africano subtropicale assalterà l’Italia domenica e concluderà il suo viaggio nella Penisola il 21 giugno. Le temperature arriveranno a 38 gradi, nelle grandi città (causa smog) la temperatura percepita potrà arrivare a 40 gradi. Il picco si raggiungerà il 20 ed il 21 giugno, dopodichè l’aria si rinfrescherà anche con temporali. La preoccupazione riguarda la Ballata. Nessuno rinuncerebbe alla festa per troppo caldo, ma le piogge sono invece un possibile ostacolo. Ma secondo le previsioni di Meteo.it, non dovrebbero esserci nubi sulla domenica nolana, ed anche le temperature (dai 27 ai 31 gradi) dovrebbero assistere i giglianti.

A proposito di Gigli e clima, è rimasta nella storia la tremenda edizione del 2009 quando una pioggia insistente indusse il sindaco Biancardi appena insediato a ordinare la sospensione della kermesse; una sospensione rientrata dopo tre ore di “dibattito” coi nove capiparanza. Alle 19 la festa potè (ri)cominciare. Si finì quasi a mezzogiorno.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com