Una città in attesa del suo cielo, stasera le prove di spalla di tre gigli spogliati

NOLA- Inesorabile il countdown verso la ballata dei gigli. Ieri, sabato 15 giugno, i primi gigli “spogliati” cioè senza rivestimenti, sono stati cullati dalle paranze. La tradizionale “prova delle spalle” che come sempre si è trasformata in una festa di popolo, musica, energia. Dopo le prove di Ortolano (Paranza Pollicino), Salumiere (Paranza FT), Panettiere (Paranza Volontari), Beccaio (Paranza Tigrotti di Crispano) e Sarto (Paranza San Massimo), questa sera sarà la vota di Bettoliere (Paranza Casavatorese),Calzolaio (Paranza Stella) e Fabbro (Paranza Franzese) che dalle loro zone di costruzione (per tutti e piazza Collegio) raggiungeranno le postazioni:  il fabbro  in piazza Clemenziano; il bettoliere  in piazza Sant’Antonio Abate e infine il calzolaio che, dopo l’esibizione, resterà in piazza Collegio.

Domani, lunedì 16, i Gigli saranno rivestiti ed inizierà anche la costruzione della Barca di San Paolino.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online