Champions League: Napoli con Arsenal, Borussia Dortmund e Marsiglia

Poteva andare decisamente meglio ma ipotizzare tre squadre italiane agli ottavi di Champions non e’ follia. A Monte Carlo primo atto della massima competizione europea col sorteggio dei gironi che coinvolgeva Juventus, Milan e Napoli. I bianconeri, in seconda fascia come la squadra di Allegri, sono finiti nel girone B dove la squadra da battere e’ il Real Madrid di Carlo Ancelotti e dove, oltre a Cristiano Ronaldo, sta per arrivare Gareth Bale. Ma agli ottavi si va in due e probabilmente la squadra di Conte dovra’ lottare per la seconda piazza contro il Galatasaray di Terim e dove e’ rimasto, appena riscattato proprio dalla Juve, Felipe Melo. I turchi hanno nelle loro fila anche Drogba e Sneijder e nella passata edizione hanno dato filo da torcere proprio al Real nei quarti: avversario pericoloso. A completare il gruppo i danesi del Copenhagen, rivelazione due stagioni fa ma oggi quasi destinati a fare da agnello sacrificale. E’ andata un po’ meglio al Milan, che ritrova si’ per l’ennesima volta il Barcellona ma pesca anche Ajax e Celtic, formazioni dall’illustre passato ma che nel presente sono alla portata di Balotelli e compagni. Il vero rivale, insomma, sara’ il Barca, avversario per la terza stagione consecutiva. Nell’ultima occasione, la squadra catalana ha ribaltato una sconfitta per 2-0 all’andata con un 4-0 interno negli ottavi. Il Napoli in quarta fascia, ha trovato un girone duro ma non impossibile. L’Arsenal di Wenger e’ squadra esperta e che difficilmente sbaglia questa prima fase ma al momento il mercato non ha regalato grandi colpi e i partenopei non sembrano inferiori. Diverso il discorso quando si parla del Borussia Dortmund, partito dalla terza fascia ma vero favorito del raggruppamento. La finale raggiunta lo scorso maggio non e’ stata un caso, Lewandowski alla fine e’ rimasto e ad aumentare la potenza di fuoco sono arrivati Mkhitaryan e Aubameyang. Il gioco spumeggiante di Klopp fara’ il resto, col Marsiglia che punta a fare la mina vagante, affidandosi ai fratelli Ayew e al bomber Gignac. Per quanto riguarda gli altri raggruppamenti, la sorte ha baciato Mourinho col suo Chelsea che se la vedra’ con Schalke, Basilea e Steaua ma puo’ sorridere anche il Psg di Cavani e Ibra e etc., atteso da Benfica, Olympiacos e Anderlecht. Girone equilibrato quello del Manchester United, con Shakthar, Bayer Leverkusen e Real Sociedad che proveranno a sorprendere i Red Devils mentre i campioni in carica del Bayern Monaco trovano si’ il Manchester City ma in un gruppo con Cska Mosca e Viktoria Plzen: che sia per gli inglesi l’anno buono per approdare finalmente agli ottavi dopo due eliminazioni di fila? A completare il quadro un altro raggruppamento dall’esito incerto: se l’Austria Vienna sembra perfetto per il ruolo da cenerentola, fra Porto, Atletico Madrid e lo Zenit di Spalletti sara’ corsa serrata.

Questo il calendario del gruppo F della Champions League 2013-’14, di cui fa parte il Napoli: – 1/a giornata (18 settembre): Marsiglia-Arsenal  Napoli-Borussia Dortmund – 2/a giornata (1 ottobre): Borussia Dortmund-Marsiglia Arsenal-Napoli – 3/a giornata (22 ottobre): Marsiglia-Napoli Arsenal-Borussia Dortmund – 4/a giornata (6 novembre): Napoli-Marsiglia Borussia Dortmund-Arsenal – 5/a giornata (26 novembre): Arsenal-Marsiglia Borussia Dortmund-Napoli – 6/a giornata (11 dicembre): Marsiglia-Borussia Dortmund Napoli-Arsenal 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online