Comuni ricicloni 2013, il Nolano non brilla: Tufino fanalino di coda

copertinaricicloni Comuni ricicloni, l’area nolana ne esce (quasi) sconfitta. Nell’annuale classifica stilata da Legambiente e che premia i paesi e le città che hanno raggiunto livelli buoni di raccolta differenziata e di prestazione ambientale, l’Agro può comunque vantare ottimi livelli di differenziata ma non raggiunge percentuali tali da meritare riconoscimenti. Anzi, Tufino (che ospita lo stir ) è al 201esimo posto nella graduatoria generale che conta 206 comuni. Il paese meglio classificato è Cimitile (39esimo posto) seguito da Saviano (50esimo). Il centro più grande, Nola, è al 103esimo posto.

A svettare in tutte le classifiche, suddivise per numero di abitanti, al solito è la virtuosa provincia di Salerno. Per esempio è Casal Velino, comune salernitano di oltre 5mila abitanti, con l’84 % di raccolta differenziata e 89,11 indice Ipac, il “Comune Riciclone Campano” 2013. Seguito da Roccadaspide (87% di differenziata e e 85,71 di indice Ipacc,  e Pertosa con il 92% e 85,71 di indice Ipac. Tra i Comuni con meno di 1000 abitanti, piazza d’onore ancora a Pertosa (Salerno); Casalvelino ovviamente svetta nella graduatoria parziale (Comuni tra i 1000 ed i 10mila abitanti), Bellizzi (ancora Salerno) è il primo della lista nella graduatoria dei Comuni tra 10mila e 20mila abitanti. Rompe l’egemonia salernitana Bacoli, provincia di Napoli, che ottiene la medaglia d’oro tra i Comuni che hanno tra 20mila e 50mila abitanti). La classifica dei capoluoghi di provincia è questa: Salerno, Benevento, Avellino, Caserta e- fanalino di coda- Napoli.

La maglia rosa spetta a Salerno con 69 % di raccolta differenziata, seguita da Benevento  con il 65  %. Terza Avellino con il 56 %, segue Caserta con 43 % chiude Napoli chiude con il 21 %. E come nelle tradizioni delle classifiche generali si segnalano anche le maglie nere di Casalduni (Benevento) con 7% di raccolta differenziata e indice Ipac 4,79, Giugliano con 13% raccolta differenziata e indice Ipac 17,39 , Qualiano con 24% di raccolta differenziata e indice Ipac 28,75.

 

Per quanto riguarda l’area nolana, non si eccelle ma si tiene botta. La maggior parte dei comuni supera il 50%, comunque sotto la soglia del 65% e lontani anni luce dalle percentuali stratosferiche del Salernitano. Ecco l’elenco:

 

n°39 Cimitile (56% raccolta differenziata e 69,10 Ipac)

n°50 Saviano (55% differenziata e 66,50 ipac)

n°51 Palma Campania (56% raccolta differenziata e 66,34 Ipac)

n°52 Scisciano (52% differenziata e 66,25 Ipac)

n°53 Casamarciano (56% differenziata e 66,09 Ipac)

n° 92 Brusciano (42% differenziata e 56, 68 Ipac)

n° 97 San Paolo Bel Sito (55% differenziata, 55,77 Ipac)

n° 98 Liveri (48% differenziata, 55,70 Ipac)

n° 99 Visciano (54% differenziata, 55,8 Ipac)

n°103 Nola (41% differenziata, 55,03 Ipac)

n° 130 Camposano (55% differenziata, 49,55% Ipac)

n° 145 Roccarainola (50% differenziata, 46,95 Ipac)

n° 177 Comiziano (58% differenziata, 40,81 Ipac)

n° 186 Cicciano (53% differenziata, 37,42% Ipac)

n° 201 Tufino (42% differenziata, 29,40 Ipac)

 

Comuni Ricicloni, come tradizione, assegna anche alcuni riconoscimenti speciali a comuni che si distinguono per la qualità di uno specifico servizio di raccolta e smaltimento, così come si riserva di dare menzioni particolari a realtà che si stanno muovendo con successo, magari in un contesto territoriale difficile. Premio speciale per migliore raccolta carta e cartone di Comieco per il comune di Montoro Superiore (Av), Morcone(Bn), Capua (Ce), Castellammare di Stabia(Na) e Eboli (Sa)..  Miglior raccolta imballaggi in plastica di Corepla per il comune di S. Angelo a Cupolo (Bn) ; per miglior raccolta imballaggi in alluminio del Cial per Casal Velino (Sa)  per imballaggi in vetro di Coreve per Massa Lubrense (Na). Inoltre Legambiente ha dato un riconoscimento a quei comuni o realtà territoriali che hanno avviato nell’anno in corso la raccolta differenziata con buoni risultati. Premio Buone Pratiche 2013 per i comuni di S. Agata dei Goti (Bn) per la miglior GPP; Novi Velia (Sa) per la miglior campagna di compostaggio domestico; Baronissi (Sa) per migliori incentivi raccolta differenziata; Mercato San Severino (Sa) per la comunicazione 2.0; Portici per la comunicazione 2.0 e Agerola per la miglior performance generale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online