Mandatopoli, il sindaco Biancardi: “Rabbia ma non gioia, ai cittadini sarà restituito tutto”

NOLA-  Prime dichiarazioni ufficiali  sul caso Mandatopoli. A parlare dal suo profilo Facebook il primo cittadino di Nola Geremia Biancardi: “Rabbia ma non gioia. La Procura ha firmato quattro ordinanze di custodia cautelare per la vicenda dei falsi mandati di pagamento che coinvolge dipendenti comunali ed imprenditori”. “Ringrazio la magistratura e le forze dell’ordine per averci aiutati a squarciare un velo e spero che andranno celermente fino in fondo. Noi dal nostro canto continueremo, come abbiamo già fatto, a perseguire – conitnua il sindaco – l’interesse della città e ci costituiremo parte civile per ottenere la restituzione di quello che ci è stato indebitamente tolto. Ai cittadini sia restituito fino all’ultimo centesimo”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online