lunedì, Febbraio 26, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Weekend da dimenticare per le squadre nolane: una vittoria, un pari e 4 sconfitte

di Saverio Quatrano

Il week and appena terminato, non è stato di certo esaltante per le tre squadre nolane che militano nei campionati di Promozione ed Eccellenza:  Cimitile, Sporting Nola e Cicciano.  Il Cimitile e lo Sporting impegnate nel campionato nella diciassettesima giornata del  promozione girone A, hanno ottenuto rispettivamente un pareggio e una sconfitta.  I cimitilesi affrontavano tra le mura amiche il Casagiove primo in classifica, e i ragazzi di mister Minichini hanno regalato al pubblico del Peluso una prestazione superlativa contro la prima della classe. I granatieri hanno sfiorato la grande impresa della vittoria, facendosi rimontare l’uno a zero di Cerrato , con un autogol del centrocampista Farallo che a 4 minuti dal novantesimo ha insaccato alle spalle del portiere De Sarno. Se il Cimitile può addirittura recriminare per il pareggio con la capolista, lo Sporting Nola subisce una brutta sconfitta (3-1) in casa del Sant’Arpino quarto in classifica . Il Cimitile attualmente è a meno cinque dalla zona play off e a più cinque dalla zona play out, mentre lo Sporting Nola con 20 punti ha un punto di vantaggio dal Villa Literno che in questo momento occupa l’ultimo posto che condanna a disputare gli spareggi salvezza .  A completare il fine settimana in colore per le squadre nolane ci pensa il Ciciano , che nella seconda giornata del girone di ritorno del campionato di Eccellenza,  dopo i cinque gol rifilati sabato scorso al Sant’Antonio Abate, compie un clamoroso passo indietro, perdendo in casa della Calpazio ultima in classifica per tre reti a zero. La squadra che aveva lottato e giocato bene col Sant’Antonio è rimasta negli spogliatoi del Magnotti.  Ora il Cicciano ha solo due punti di distacco dall’ultimo posto formato dalla coppia Calpazio e Poseidon , e sabato al Magnotti arriverà proprio la Poseidon. La salvezza passa soprattutto per le gare al Magnotti. Attualmente i biancorossi hanno 4 punti di ritardo dal Massa Lubrense, che con 17 punti è sestultimo e ad oggi sarebbe salvo senza play out. Quattro punti dalla salvezza senza play out, ma a soli due punti dall’ultimo posto che vorrebbe dire retrocessione diretta. La trasferta di Capaccio deve essere subito archiviata, la Calpazio appartiene già al passato. La classifica è sensibilmente corta , e con ancora 39 punti a disposizione tutto è possibile. Nel calcio a 5, il derby tra le seconde del campionato di serie D tra Fressuriello e Virtus Cicciano,  viene vinto dai savianesi per  8-6. Nonostante la sconfitta i virtusiani occupano il terzo posto e sono in piena zona play off. Nello stesso girone dei virtusiani e del Fressuriello, la Palmira’s di Roccarainola per col Real Amicizia per 5-2, ed ora è al penultimo posto. In serie C1 vince la Friends Cicciano, battendo per 6-4 al Magnotti il Miseria e Nobiltà, restando in corsa per la salvezza diretta.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com