Ruba dal parrucchiere, scoperto si nasconde nel soffitto

NAPOLI- Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Dante, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria il 43enne Pellegrino Ferrante. L’uomo è gravemente indiziato di una tentata rapina impropria commessa in un negozio di parrucchiere di Via Santacroce.  Martedì scorso, il 43enne, nel tentativo di rubare attrezzi e suppellettili , era stato scoperto dal titolare e da suo figlio ancora all’interno del negozio. Per fuggire aveva ingaggiato una violenta colluttazione con i due che erano riusciti ad abbassargli lo scaldacollo e vedere bene il viso. Nel fuggire, il pregiudicato aveva lasciato sul posto lo scooter con cui era arrivato. Grazie alle numerose testimonianze ed al riconoscimento fotografico delle vittime dell’aggressione, i poliziotti sono riusciti ad identificarlo. Ieri pomeriggio si sono quindi recati presso la sua abitazione. Non avendolo trovato all’interno dell’appartamento, lo hanno più tardi scovato nascosto nella controsoffittatura di un terraneo raggiungibile da una finestra di casa sua ed aperto grazie all’ausilio dei Vigili del Fuoco. Pellegrino Ferrante è stato pertanto sottoposto a fermo e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online