sabato, Giugno 22, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Formula 1: in Cina trionfa Hamilton, terza la Ferrari di Vettel

SHANGAI – Doppietta Mercedes nel Gp di Cina. Lewis Hamilton ha vinto la corsa precedendo il compagno di squadra Nico Rosberg e la Ferrari di Sebastian Vettel. Quarta l’altra Rossa di Raikkonen.

Quinta posizione nel Gp di Cina per la Williams di Felipe Massa davanti al compagno Valtteri Bottas. Settima la Lotus di Grosjean che ha preceduto la Sauber di Nasr e la Red Bull di Ricciardo. Chiude nella top ten la Sauber di Ericsson. Male la McLaren con Alonso 12/o e Button 13/o Alonso. La gara si è chiusa dietro alla safety-car per il ritiro a 2 giri dalla fine della Toro Rosso del 17/enne Max Verstappen fermatosi sul rettilineo del traguardo.

SUPER HAMILTON’OGGI HO SEMPLICEMENTE CONTROLLATO’ ”E’ stato un week-end molto tranquillo, abbiamo lavorato bene e oggi ho semplicemente controllato”. Nella festa sul podio del Gp di Cina Lewis Hamilton ringrazia come ormai di consueto il suo team per avergli regalato per l’ennesima volta una Mercedes nettamente superiore alla concorrenza. ”Ne avevo ancora e potevo aumentare il gap, ma poi – aggiunge il campione del mondo della Mercedes – è arrivata la safety-car”. L’altro pilota della Mercedes Nico Rosberg, arrivato secondo, assicura: ”ho dato tutto e alla fine ho cercato di colmare il gap, ma le gomme mi hanno mollato nel finale. Era importante battere le Ferrari dopo la Malesia, siamo contenti”

VETTEL: BUONA GARA, PIÙ VICINI ALLE MERCEDES  ”E’ stata una gara buona, siamo più vicini alle Mercedes”. Appare soddisfatto del suo terzo posto ottenuto nel Gp di Cina Sebastian Vettel intervistato durante la festa del podio dal campione olimpico americano Edwin Moses. ”Abbiamo provato a esercitare un po’ di pressione su di loro – aggiunge il pilota tedesco della Ferrari – ma con le gomme medie erano più veloci di noi. Mi sento davvero bene, tre podi su tre e sono contento. Tutti stanno facendo un ottimo lavoro e speriamo di avvicinarci di più in futuro”. (ansa)

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com