Incidente A16, indagati l’autista e il proprietario del pulmino

BAIANO- (Bibi) Due indagati per l’incidente sull’autostrada A16, allo svincolo per Baiano. Si tratta del conducente del minivan e del proprietario del veicolo. Sono atti dovuti da parte della Procura di Avellino che ha aperto un fascicolo di indagine per il sinistro in cui hanno perso la vita 4 operai (Pasquale D’Amore, Giovanni Fruggiero e i due fratelli Carmine ed Antonio D’Auria). Ad indagare sull’incidente è il pubblico ministero Paola Galdo della Procura irpina, gli accertamenti tecnico-investigativi sono delegati alla Polizia stradale Avellino Ovest al comando dell’ispettore Oreste Bruno. Grande riservatezza sulle indagini che sono ancora all’inizio. Gli inquirenti vogliono accertare cosa sia accaduto lunedì alle 18 quando il pulmino che trasportava 8 operai provenienti da Grottaminarda e di ritorno a casa nel Napoletano si è schiantato contro la cuspide dello svincolo proprio sotto la segnaletica per Baiano. Colpo di sonno o disattenzione? Lo chiarirà lo stesso autista, attualmente ricoverato a Nola, in prognosi riservata ma non in gravi condizioni e che finora non ha potuto essere ascoltato dagli investigatori. Questa mattina la notifica dell’avvio dell’indagine che permetterà all’operaio, ancora sotto choc, ed al proprietario del mezzo, di chiarire la dinamica dell’incidente.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online