Pallavolo, McDonald’s Nola under 18 trionfa: vinto il titolo regionale

Premiazione McDonald's NolaMcDonald's NolaNOLA – Le “Piccole Pesti” di coach Guido Pasciari hanno compiuto la più grande delle loro imprese. In un PalaMerliano gremito e festante la selezione giovanile bruniana ha conquistato il titolo regionale Under 18 battendo in finale la corazzata Volley Project Pontecagnano al termine di un’altalena di emozioni e giocate di altissimo livello culminata in un tiebreak non adatto ai deboli di cuore. In un palasport popolato da un pubblico da oscar, è andata in scena la sfida delle sfide tra “tre” delle scuole pallavolistiche campane più prospere e vincenti degli ultimi 10 anni. Da una parte il Volley Project di coach Sergio Meneghetti arricchito dai talenti dell’Arzano Volley, e dall’altro il gruppo ’97,’98 e ‘99 di coach Guido Pasciari rinforzato, ad inizio stagione, con un paio di ritocchi di qualità per inseguire un sogno chiamato Finale Nazionale Under 18. La partita, bella e vibrante sin dall’inizio, è stata caratterizzata dalla partenza prepotente del Pontecagnano (16-25) e dal ritorno di fiamma altrettanto entusiasmante delle padrone di casa che dopo aver subito in avvio, hanno saputo ribaltare il match aggiudicandosi secondo e terzo set con i parziali di 25-22 e 25-17. Bello poi il “contro strappo” delle salernitane (19-25) che ha regalato alla pallavolo campana un tiebreak tanto giusto quanto incerto. Prima di tornare in campo per il quinto e decisivo set, coach Pasciari ha portato le sue ragazze nello spogliatoio per il faccia a faccia della verità al termine del quale è iniziato, in campo, l’assolo bruniano della vittoria. Spezzato l’equilibrio sul 10 pari, le padrone di casa non si sono più guardate alle spalle chiudendo poi i conti con un attacco spaziale di Marika Longobardi (15-13) che ha fatto rivivere le emozioni assaggiate due anni fa al termine della Finale Regionale Under16 vinta, proprio con il Pontecagnano. La palleggiatrice bruniana Marilù Oliviero è stata eletta Mvp della Final Four avendo disputato una finalissima da applausi nonostante un febbrone da cavallo che ne aveva messo in forte dubbio la presenza in campo a pochi minuti dal fischio d’inizio della partita. La McDonald’s Nola rappresenterà dunque la Campania nella Finale Nazionale Under 18 a cui prenderanno parte le migliori 28 selezioni italiane e che si svolgerà a Crotone dal 10 al 14 giugno. In quella circostanza il team bruniano, in virtù del ranking nazionale, sarà inserito nel lotto delle prime 16 d’Italia. Lapidarie ma cariche d’emozione ed orgoglio le parole della presidentessa del Nola Città dei Gigli a.s.d., Elvezia Chiacchiaro: “Queste ragazze sono definitivamente entrate nella storia sportiva di Nola conquistando l’ennesimo trionfo – ha dichiarato Elvezia Chiacchiaro – ed ora porteranno con orgoglio il nome di Nola e della Campania a Crotone nella Fase Finale”. A consegnare il trofeo regionale Under 18 al capitano bruniano, Caterina Vecchione, è stato il sindaco di Nola, Geremia Biancardi accompagnato dall’Assessore allo Sport, Carmela De Stefano: “Nola dice grazie a coach Pasciari e alle sue ragazze – ha dichiarato il primo cittadino nolano – siete il nostro orgoglio più grande”.       

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com