Rione Fellino, Rega un direttore (generale) per amico

COMIZIANO (SI)- Quando una squadra trionfa, il merito è di tutti. Il lavoro del sabato pomeriggio è principalmente opera del mister e del suo staff tecnico, ma per vincere c’è bisogno anche di una società forte alle spalle che riesca a coinciliare tutti gli impegni dei propri tesserati. Gregorio Rega è il direttore generale del Rione Fellino, squadra rivelazione del campionato di Seconda Categoria. Il dg Rega è riuscito a costruire una vera e propria macchina schiacciasassi, puntellando la squadra con gli acquisti durante la sessione invernale. E’ un amico dei calciatori, parla spesso con loro per avere un confronto sulle varie dinamiche della squadra. Si allena quasi sempre agli ordini di mister De Sarno per dimostrare il suo attaccamento al progetto da lui stesso creato. E’ il primo a risolvere eventuali problemi: riesce a farsi ascoltare con la semplicità che lo contraddistingue. Col passare dei mesi, Rega è riuscito a dare un’impronta definitiva al Rione Fellino, che ora sta lottando per la promozione in Prima Categoria. Tutto è partito come un gioco, ma quando si inizia a vincere l’entusiasmo sale sempre di più e non ci si accontenta mai cercando di superare, ove possibile, i propri limiti. C’è tanta voglia di dimostrare che anche in paesi di periferia è possibile allestire un gruppo serio e competitivo basato su principi morali. Con mister De Sarno formano un tandem armonico: lavorano divertendosi e amano ciò che fanno. La parola motto della squadra è “umiltà” e loro due la incarnano alla perfezione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online