A.A.A. squadra cercasi per tre talenti del Nolano

tretalentiCICCIANO- (Salvatore Ioime) Felice Gaetano, Daniele Mascolo e Achille Aracri vogliono dimostrare tutto il loro valore In Campania nascono tantissimi talenti che sono costretti ad allontanarsi da casa fin da piccoli per consacrarsi a livello calcistico. Tantissimi ragazzini rincorrono il sogno di diventare un giorno calciatori professionisti. Da questo punto di vista anche l’agro-nolano è una vera e propria fucina di giovani talenti. Gaetano, Mascolo e Aracri sono accomunati da un sogno: giocare un giorno in Serie A. Felice Gaetano, classe 1996, originario di Cimitile, è entrato nel settore giovanile del Napoli nella categoria “Giovanissimi” e nell’ultima stagione con la Primavera azzurra ha collezionato 14 presenze con ben tre reti. Il 14 agosto 2013 è stato convocato da Rafa Benitez per un’amichevole al Manuzzi di Cesena, ma un brutto infortunio ha rallentato il suo percorso di crescita. Gaetano non ha firmato ancora un contratto da professionista con il Napoli e così su di lui si sono fiondate tante squadre: non solo in Italia, ma anche dall’estero. L’obiettivo è quello di dimostrare, anche in categorie inferiori, di essere all’altezza della situazione. Il talento non manca.

In Lega Pro troviamo Daniele Mascolo, classe 1994 di Cicciano. Attaccante esterno della Cremonese, nell’ultima stagione ha giocato con il Pro-Piacenza dove ha totalizzato 4 presenze. Mascolo ha iniziato a giocare con l’Us. San Nicola Castello di Cisterna segnando tantissimi gol tra Giovanissimi e Allievi regionali. Nel 2010 passa al Tau Calcio Altopascio, squadra toscana, e con la formazione degli Allievi regionali si mette in luce segnando ben 36 reti in trenta incontri. La Cremonese stravede per lui e lo acquista nel 2011, riuscendo a ritagliarsi un minimo spazio. Nella scorsa stagione Mascolo si è seduto tante volte in panchina: soli 22 minuti contro il Pavia in Lega Pro e un’apparizione in Coppa Italia contro l’Hellas Verona. Poi arriva l’occasione Piacenza, ma in quattro mesi colleziona solo poche apparizioni. E’arrivata l’ora della svolta: Mascolo non vede l’ora di giocare con continuità per mostrare a tutti quello che è capace di fare.

In Serie D, invece, c’è il promettente Achille Arachi, anch’egli originario di Cicciano. Classe 1994, il centrocampista ciccianese è reduce da due ottime stagioni con il Torrecuso, in cui ha totalizzato 60 presenze e 10 gol. Cresciuto calcisticamente nella scuola calcio S.Gavino Martire, nell’estate 2010 Aracri viene acquistato dal Benevento Calcio. Dopo l’esordio tra i professionisti con i beneventani, viene mandato a farsi le ossa in Seconda Divisione con la maglia della Valle D’Aosta. Dopo un inizio di campionato scoppiettante, a fine campionato colleziona solo nove presenze. Nel 2013 torna in Campania e diventa protagonista con il Torrecuso. Aracri vorrebbe giocarsi le sue carte in Lega Pro: qualche squadra potrebbe scommettere qualcosina sulle qualità del centrocampista ciccianese.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online