Clochard aggredito da 3 sconosciuti con cocci di bottiglia a Napoli, in ospedale

NAPOLI – Un senza dimora di 50 anni, di nazionalità marocchina, ha denunciato di essere stato aggredito nel centro di Napoli da tre persone con cocci di bottiglia, calci e pugni. La polizia lo ha trovato stamattina con il volto insanguinato, su segnalazione di un passante, nei paraggi del museo Nazionale dove solitamente si ripara di notte assieme ad altri clochard. Ricoverato all’ospedale Loreto Mare di Napoli, non è in pericolo di vita. Sull’episodio indaga la polizia. (ANSA)

Print Friendly, PDF & Email