lunedì, Maggio 27, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Promozione, è un Nola settebellezze: la capolista asfalta la Vis Capua

NOLA –  Nola che si sbarazza della Vis Capua con un rotondo 7-1 anche se qualche timore nei primi 15’ minuti di gioco c’è stato, poi è venuta fuori tutta la verve ed il carattere di una squadra che stava attraversando un momento difficile ma che col passare dei minuti è scemato grazie ad un ottima prova collettiva dove a capitalizzare il frutto delle tante azioni create ci hanno pensato il duo Borrelli L./Cerrato rispettivamente autori di una tripletta ed una doppietta. Vanno nel tabellino anche i centrocampisti Di Meo e Maturo con il gol della bandiera ad opera del capuano Gheremedin che tiene in apprensione i nolani per tre minuti. Gara subito in discesa per gli ospiti che dopo 3’ minuti sono già sotto di una rete; il Nola batte Merola con Borrelli L. in spaccata ottimamente servito dal neo acquisto Sansone; tante occasioni per raddoppiare nel primo quarto d’ora sciupate da Sansone e Cerrato e quando meno te lo aspetti una ripartenza dei giallorossi capuani trova pronto Gheremedin che entra in area e supera Avino portando i suoi sul momentaneo pari. Parità che si spezza dopo tre minuti con il Nola che trova il raddoppio con Borrelli L. servito con precisione da Maturo piazza la palla alle spalle del portiere ospite. Il Nola continua a macinare gioco e trova il terzo gol quasi allo scadere sempre col solito Borrelli L. che sfrutta una buona discesa di Cerrato e riceve palla a centro dell’area e piazza il colpo del momentaneo 3-1. Nella ripresa il copione non cambia; è monologo bianconero, gli ospiti appaiono demoralizzati e frastornati, il Nola né approfitta e trova il poker su punizione a due in area con Di Meo. A questo punto i bianconeri non lasciano nulla al caso ed è Cerrato a firmare la sua doppietta personale prima al 33’ con un incursione personale e poi su assist di Maturo trova la rete del 6-1. Sembrerebbe finita ma il centrocampista Maturo posa il suo sigillo con la rete del 7-1 sfruttando un ingenuità difensiva ospite. Nola che vince dopo un momento di flessione e che continua a tenere salda la testa della classifica.

IL TABELLINO

NOLA – VIS CAPUA 7-1

S.S. NOLA 1925: Avino, Robustelli, Schiavo, Sansone (al 40’st Grimaldi), Pellini (al 35’st Monda), Borrelli S., Di Meo, Alfieri, Borrelli L. (al 28’st Porto), Maturo, Cerrato. A DISPOSIZIONE: Cuozzo, Lucignano, Di Girolamo, Ventre. ALLENATORE: Galluccio.

VIS CAPUA: Merola, Mari, Carlino, Vinciguerra, Santoro (al 24’pt Monaco), Amato D., Monti, Pellegrino (al 30’st Galbiati), Moxedano, Aglione (al 17’st Cantiello), Gheremedin. A DISPOSIZIONE: Amato A., Belriguardo, Napoli. ALLENATORE: Corbo.

ARBITRO: Tizzani di Avellino

ASSISTENTI: Balbi e Salvati di Avellino

MARCATORI: 3’, 18’, 40’ Borrelli L. (N), 15’ Gheremedin (VC), 14’st Di Meo (N), 33’st, 39’st Cerrato (N), 43’st Maturo (N)

NOTE: Spettatori 300 circa, giornata soleggiata e mite, Ammoniti: Borrelli L., Maturo, Cerrato (N), Carlino (VC)

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com