Carabinieri interrompono party, dee jay rischia multa di centinaia di migliaia di euro

VOLTURARA IRPINIA- Controlli dei carabinieri in sinergia con gli ispettori della Siae nei locali della movida. Nel corso di una serata in una pizzeria i carabinieri sono intervenuti “rovinando” la festa a quanti stavano assistendo all’esibizione di un dee jay che diffondeva musica scaricata da internet. Per questo motivo, il portatile contenente circa 50.000 file in formato “mp3” è stato sottoposto a sequestro penale. Il deejay rischia una ora sostanziosa contravvenzione amministrativa, visto che la legge prevede 103 euro di sanzione per ogni brano scaricato “illecitamente”

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online